Alpignano, al Parco della Pace arriva il percorso di ginnastica Le indicazioni internazionali saranno tre lingue: italiano, inglese e francese

Alpignano percorso ginnastica

ALPIGNANO – Un ottima notizia per gli sportivi di Alpignano, arriva il percorso per la ginnastica. L’Ufficio Tecnico Area Lavori Pubblici informa che nei primi giorni del mese di settembre inizieranno i lavori per la posa degli attrezzi del “Percorso Vita“. L’area è all’interno del Parco della Pace. Il percorso sarà composto da 18 stazioni. Ci sarà anche il boulder wall (parete di arrampicata) con pavimentazione antitrauma alveolare. Ci sono le indicazioni internazionali saranno tre lingue: italiano, inglese e francese. Il percorso vita sarà un percorso attrezzato per la ginnastica ed il benessere fisico, e si svilupperà su una lunghezza di 500 metri, lungo il quale si troveranno le varie stazioni degli esercizi. Quindi ogni esercizio verrà descritto da un’apposita tabella, raffigurante l’attività da svolgere in base al livello di allenamento dell’utente, con testi, disegni e frecce che indicano la direzione della stazione successiva.

IL PERCORSO

Dunque è’ un percorso attrezzato per la ginnastica ed il mantenimento fisico, sviluppato su una lunghezza di 500 metri. Lungo l’itinerario si trovano le varie stazioni con gli esercizi. Quindi le strutture sono composte da grossi montanti cilindrici in legno fuori cuore. Sbarre, pertiche e spalliere sono composte in tubolari di acciaio zincato e verniciato con colori atossici per l’esterno. Ci sono decori ed elementi di complemento sono realizzati in polietilene riciclabile al 100%. La struttura va fissata al terreno, può essere posata mediante apposite staffe in acciaio zincato. Le tabelle indicatrici comprendono il cartello illustrato con serigrafia a colori e cornice in legno.

L’IDEA

Era stata presentata a metà febbraio la compagna “Vota il tuo progetto”. Proposta dall’amministrazione comunale di Alpignano. Concluso il periodo dedicato alla scelta tra le varie proposte progettuali che l’amministrazione aveva predisposto di dare avvio al percorso di ginnastica. Erano stati individuati cinque progetti di massima, per altrettante aree della città, ed erano stati proposti alla popolazione per scegliere quali avrebbero preferito. Per l’operazione è stata stanziata una quota del bilancio destinata agli investimenti, con una cifra di 20 mila euro.