Crea sito

Palio di Alpignano, i Cossot più veloci sono italiani del Borgo San Giacomo Ottima manifestazione con tanti appuntamenti in agenda

Palio di alpignano(foto Alpignano InfoPoint Giovani)

ALPIGNANO – Palio di Alpignano, i Cossot. Il Palio di Alpignano in versione internazionale è stata un successo. La classifica dice: primo il Borgo San Giacono con gli atleti di Alpignano, secondo il Borgo Sassetto con i tedeschi di Schmalkalden, terzo il Borgo Talle rappresentate di Montana in Bulgaria. Quindi quarto il Borgo Vecchio sostenuto dai francesi di Fontaine. La gara, da tradizione, si è svolta domenica sera.

LE CITTA’ IN GARA AL PALIO DI ALPIGNANO

Gli atleti in gara, novità in questi vent’anni di Palio di Alpignano, sono arrivati da tre diverse nazioni. Conosciamole. Fontaine in Francia è un comune francese di più di 22 mila abitanti che si trova nel dipartimento dell’Isère. Un’area della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi, fisicamente molto vicino al comune di Grenoble. Schmalkalden è una città di 19 mila abitanti della Turingia, in Germania. Un comune ricco di storia: è celebre per essere stata nel 1531 la sede della costituzione della Lega dei principi protestanti.  Questi furono contro l’imperatore Carlo V, nel periodo di lotte riformiste all’indomani della Confessio Augustana. Nel 1866 Schmalkalden passò con l’Assia alla Prussia. A questa città è legata la bulgara Montana, i cui ragazzi hanno corso il Palio di Alpignano.

Palio di alpignano

(foto Alpignano InfoPoint Giovani)

DAL PALIO DI ALPIGNANO AL PROGETTO EUROPEO

Palio di Alpignano i Cossot. I quattro borghi sano stati quindi rappresentati da quattro nazionalità diverse che hanno ricevuto l’asta con la quale si corre la staffetta. Questa è stata consegnata durante uno degli incontri che si sono svolti in occasione del Progetto Europeo Muzik. Il finanziamento di 5.000 euro da parte dell’Istituto Robert Bosch e dell’Istituto Franco-Tedesco è parte del finanziamento chr andrà a coprire parte delle spese del progetto. Fanno appunto parte del progetto i Comuni di Alpignano, Fontaine e Schmalkalden per promuovere la cultura musicale oltre ogni barriera. È un finanziamento che andrà a sommarsi ad eventuali ulteriori finanziamenti europei che il progetto potrebbe ottenere in quanto presentato da enti di tre diversi Paesi europei.