Alluvione: 700 mila euro di risorse per il Comune di Almese Il ringraziamento del Sindaco Bertolo per i tecnici coinvolti

ALMESE – Saranno pari a circa 700 mila euro le risorse per il post alluvione sul territorio di Almese il ripristino dei danni subiti e la messa in sicurezza di diverse zone del Comune. Un risultato importante che è stato reso possibile grazie al sostegno della Regione Piemonte, dell’Unione Montana e al lavoro realizzato dai tecnici a supporto del Comune. I tecnici hanno infatti portato avanti, fin dalle primissime ore dell’emergenza, un lavoro puntuale di analisi e predisposizione di schede per gli interventi da realizzare. In questi giorni sono partiti i lavori per liberare via Giorda dalla frana più imponente che ha interessato il nostro Comune, isolando Borgata Giorda.

GLI INVESTIMENTI

Con le risorse per l’alluvione di Almese entreranno nel vivo diverse opere sul territorio. Nel complesso saranno 700 mila euro gli investimenti per il Comune, tutti già finanziati in tempi record. Circa 300 mila euro messi a disposizione dalla Regione, 400 mila euro dall’Unione Montana. “Abbiamo agito in due momenti diversi – spiega il Sindaco Ombretta Bertolo -. In una primissima fase siamo intervenuti con lo strumento dell’Ordinanza Sindacale di somma urgenza per agire prontamente sulle situazioni più difficili che si erano venute a creare sul territorio, ricordiamo il nostro intervento in tempi rapidissimi di sbancamento dello smottamento in Via Musine’ a Milanere a ridosso delle case. Avevamo criticità cui far fronte immediatamente e nel giro di pochi giorni siamo stati in grado di mettere in sicurezza alcune zone e a ottenere la certezza della copertura finanziaria dagli enti sovracomunali. Adesso possiamo partire con la seconda tranche di opere.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!