Al Rifugio Amprimo di Bussoleno una scorpacciata di storie per accompagnare la merenda Appuntamenti dedicati a grandi e piccini

BUSSOLENO – Il Rifugio Onelio Amprimo – Cai Uget di Bussoleno è da sempre considerato un ottimo luogo, facilmente raggiungibile, per godere dei benefici della montagna. A “un tiro di schioppo” dopo aver abbandonato l’automobile. Basta una piacevole camminata di 40 minuti per arrivare in questo scorcio di valle. Raccoglie con cucina squisita e posti letto chiunque arrivi al Rifugio. Il prato antistante si riempie ogni weekend di gruppi e famiglie che arrivano da ogni dove. Proprio in questo contesto Enzo Latona conduttore del rifugio ha contattato l’Associazione Culturale S.T.A.R. Per sperimentare una proposta culturale tra i prati, le radure e il bosco che circondano il Rifugio.

LA MERENDA DEL RIFUGIO

Appuntamenti dedicati a grandi e piccini pensati per ristorarsi insieme. Non solo per la pancia, ma anche per il cuore e per la mente. La merenda con due formule distinte da scegliere sarà, infatti, condita da storie, racconti e leggende a tema ecologico e sociale, ogni sabato e domenica dal 15 al 30 agosto. Tre weekend intensi nei quali ogni sabato ci sarà un racconto spettacolare nella radura alle ore 15.00 e tutte le domeniche una narrazione itinerante e interattiva che partirà alle ore 14.00, alle ore 15.30 e alle ore 17.00. Per i racconti spettacolari si comincia sabato 15 agosto con “Anna e Björn – Cronache dal mare di plastica”, con Marta Zotti per la regia di Elisa Denti; si continua sabato 22 con “La Fiaba Reale” con Marta Zotti e Andrea Puglisi e si conclude sabato 29 con “Viola e il Bosco” con Marta Zotti, regia e collaborazione drammaturgica di Silvano Antonelli.

IL BOSCO RACCONTA

Una narrazione interattiva e itinerante della durata di un’ora, in partenza dal rifugio verso la ghiacciaia alla scoperta delle leggende della montagna. Tre gli orari di partenza (14, 15.30, 17). “Il nostro rapporto con la Valle di Susa – sostiene Marta Zotti, presidente della STAR – si sta arricchendo ogni anno. Abbiamo concluso da pochi giorni la fortunata rassegna “Il Giardino delle Storie” in collaborazione con il Comune di Bardonecchia e l’Associazione Liberamente Insieme e ora ci troviamo a portare le nostre storie in un posto nuovo, di cui ci siamo innamorati fin da subito; nel prato del Rifugio sarà bello coinvolgere le famiglie e portarle ad ascoltare la voce del bosco e della montagna, che tanto possono ancora insegnare, se solo si ha il coraggio di ascoltare. La nostra Associazione sta investendo molto nel riavvicinare le persone alle tematiche ambientali e a prendersi cura del Pianeta che abbiamo in comune e speriamo che questa possa essere una nuova occasione per prendere contatto con la Terra e confrontarsi attraverso le storie”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!