Crea sito

Perchè scegliere il Ferrari di Susa? L’85% dei diplomati trova immediati sbocchi lavorativi Il primo open day è sabato 9 novembre ore 10.30

Susa, Istituto Tecnico FerrariSusa, Istituto Tecnico Ferrari

SUSA – Si svolgerà a Susa all’Istituto d’Istruzione Superiore Enzo Ferrari di Susa l’open day per conoscere l’offerta formativa. L’appuntamento è per sabato 9 novembre dalle ore 10.30. Perché scegliere l’Istituto di Istruzione Superiore Enzo Ferrari di Susa? Intanto, è un dato molto significativo, l’85% dei diplomati trova immediati sbocchi lavorativi nel campo delle tecnologie raffinate. Come robotica, elettronica, meccatronica e meccanica, marketing ed informatica. Inoltre nel settore di specializzazione professionale con mansioni da saldatori, elettricisti, tornisti e nel campo molto richiesto di assistenza sanitaria alla persona. Quali offerte offre la scuola a Susa?

Istituto Tecnico Statale con indirizzo Elettronica ed elettrotecnica, poi Meccanica, meccatronica ed energia. Liceo Scientifico. Scienze applicate robotica e design e Scienze applicate Biomedicale. Istituto Tecnico Statale con Manutenzione e assistenza tecnica e Manutenzione e assistenza tecnica (serale) e poi Servizi Commerciali. Informatica e marketing con Servizi socio sanitari e Servizi commerciali (serale). L’Enzo Ferrari di Susa offre sbocchi lavorativi e universitari unici dal Sestriere a Rivoli ponendo sempre lo studente al centro della didattica. Sono possibili percorsi personalizzati per studenti sportivi, artisti, con richieste particolari. La scuola ha prestigiosi laboratori dislocati sia nelle storiche “Officine Giuseppe Perino” che nel recentissimo FAB LAB “Baita di Paolo”. Alcune tipologie tra le tante sono i laboratori di informatica, biologia, chimica, fisica, robotica, progettistica in CAD, elettronica e meccanica.

Susa, Istituto Tecnico Ferrari

LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE BIOMEDICHE

Promosso congiuntamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dall’Ordine dei Medici, al suo terzo anno di vita la curvatura biomedica off re un piano di studi sperimentale che consiste in 50 ore addizionali l’anno, composte di lezioni con biologi e medici, laboratori pratici e visite in ambulatori, ospedali e centri di ricerca. Di notevole rilievo sono soprattutto gli esercizi e i test utili a prepararsi al meglio alla prova di ingresso a Medicina. È stata depositata alla Camera una proposta di legge che darà la precedenza agli studenti diplomati dal Liceo biomedico per l’accesso alla facoltà di Medicina e Chirurgia. Con un potenziamento di biologia biologia, chimica, anatomia e patologia generale il diplomato del Liceo Biomedico avrà ottime competenze per intraprendere anche la carriera paramedica, farmaceutica, sanitaria o delle scienze biologiche.