Susa: la prima edizione di Babbo Natale in moto ha rallegrato la città Una novità per gli amanti delle due ruote e dell'atmosfera natalizia

SUSA – Susa: la prima edizione di Babbo Natale in moto ha rallegrato la città. Oggi pomeriggio con l’organizzazione del Borgo dei Cappuccini, del Moto Club Susa & Adventure, dell’oratorio di Susa, con il patrocinio del Comune, si è svolta la prima edizione del Babbo Natale in moto. L’appuntamento era alle ore 14,30 in Piazza d’Armi a Susa. Con qualsiasi mezzo motorizzato rigorosamente vestiti da Babbo Natale. Il gruppo si è ritrovato presso il Salone Rosaz per partire per una passeggiata per le vie della città. Tanti i ragazzi e anche qualche bimbo con la mini moto da trial che si sono divertiti ad essere protagonisti della bella iniziativa. E via il Babbo Natale in moto a Susa per la città di Adelaide.

IL MOTOCLUB SUSA

Il Moto Club Susa & Adventure nasce nel 2012 dalla passione per le due ruote dei soci fondatori. Il presidente Giovanni Prestigiacomo, Jonathan Marsala e Pino Arcieri. Poi l’attività motociclistica, durante il primo anno di fondazione, viene svolta nella sede legale situata al Bar Impero di Susa, successivamente, dal novembre del 2013, grazie all’aiuto del Comune della Città, in una sede sociale situata all’interno della Stazione ferroviaria. Quindi dal primo anno di nascita dell’Associazione, caratterizzata dagli oltre 150 iscritti, oltre a percorrere le fantastiche strade del Nord Ovest, il Motoclub svolge servizi per i tesserati come iscrizioni F.M.I., licenze sportive, pratiche moto d’epoca e storiche, nonché attività sociali destinate in particolare alla sicurezza su due ruote. Il Motoclub, affiliato F.M.I. – C.O.N.I., diventa delegazione GS Italia dal 2013.