L’Auchan di Rivoli il 7 marzo avrà l’insegna Conad: Consiglio Comunale aperto Lunedì 23 settembre dalle 20,30 incontro aperto al pubblico

Auchan RivoliAuchan Rivoli

RIVOLI – Lunedì 23 settembre dalle 20,30 si riunirà il Consiglio Comunale in adunanza aperta. Il tema del lavoro sarà al centro della riunione. Tre le posizioni che saranno in discussione come argomento di approfondimento e richieste all’amministrazione. All’incontro sono stati invitati a partecipare i lavoratori interessati, i responsabili del personale della struttura e delle cooperative e le organizzazioni sindacali competenti per materia e territorio ed inoltre i politici di riferimento della regione.

Seguirà dibattito con possibilità di interventi del pubblico. Il primo tema riguarda i dipendenti della Residenza Sanitaria Assistenziale Bosco della Stella. Si parlerà poi dei lavoratori del Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli e dei salariati del punto vendita Auchan acquistato da Conad. All’incontro sono stati invitati a partecipare i lavoratori interessati, i responsabili del personale della struttura e delle cooperative e le organizzazioni sindacali competenti per materia e territorio ed inoltre i politici di riferimento della regione.

Auchan Rivoli

 

SU AUCHAN

Mentre in corso Francia da qualche giorno è stato riaperto un punto vendita a marchio Conad per quello di corso Susa bisognerà attendere all’inizio di marzo. Fondi sindacali interne alla struttura commerciale riferiscono che il piano di trasformazione occuperà i mesi da gennaio a marzo. Fino alla riapertura di sabato 7 con la nuova insegna. Dal punto di vista contrattuale nulla è ancora certo. A Roma al Ministero dello Sviluppo Economico continuano a susseguirsi incontri tra le parti.

Il punto vendita Auchan di Rivoli passato a Conad fa parte dei primi dodici, scelti su tutto il territorio nazionale, che sono oggetto di ristrutturazione in tempi rapidissimi. C’è  ancora molta incertezza sulla proprietà. Al momento l’unica cosa certa è la vendita di Auchan ad un soggetto terzo. Poi, così sembra di capire, passerà la proprietà ad una cooperativa legata al gruppo Conad. Rimangono incertezze e preoccupazione da parte dei duecento dipendenti di Rivoli. Questi vivono da mesi con una preoccupazione crescente il passaggio di proprietà.