70° Carnevale di Giaveno: una giornata tra sfilata, spettacoli e magia Domenica 3 aprile in città

GIAVENO – La città di Giaveno si sta preparando per festeggiare il Carnevale di Giaveno giunto alla sua 70ª edizione, che si sarebbe dovuta tenere nel 2020, poi rimandata di due anni a causa della pandemia. Sarà un appuntamento all’insegna dell’allegria e del divertimento con la presenza di bande musicali, gruppi di majorettes e gli sbandieratori di San Damiano. E poi ancora grande intrattenimento con i go-kart a pedali, spettacolo di magia con Enrico Marando e il Clown Idà che con “La fabbrica delle bolle”, produrrà bolle di sapone giganti. Domenica 3 aprile quindi grande appuntamento con mercatini a tema, spettacoli e intrattenimento per bimbi sin dal mattino nelle vie e piazze del centro. Il programma prosegue con il classico menù di Carnevale, gestito dalla Pro loco nello stand in piazza Molines, a base di polenta, fricandò e salsiccia con asporto di patatine fritte, vin brulè e cioccolata calda.

IN MUNICIPIO

Alle 14,30 l’attesa sfilata dei carri allegorici con partenza dal municipio: saranno accompagnati dai personaggi storici di diversi comuni ospiti, gruppi e bimbi mascherati. I Carri quest’anno saranno otto, con dimensioni ridotte rispetto a quelli a cui era abituata Giaveno: questo perché i gruppi che li preparano sono stati anch’essi fermati dalla pandemia e hanno potuto iniziarne la realizzazione più avanti del solito. Alle 18 rogo del Titun del Carnevale, il fantoccio beneaugurante. Il presentatore di questa edizione è Mauro Neirotti, ormai di casa a Giaveno con la sua simpatia.

LA FAMIGLIA

La famiglia del Bergè del carnevale di Giaveno, che sfilerà sul carro “Lo Scarpone”, è composta quest’anno dal Bergè Massimo Moretto, dalla Bela Bergera Raffaella Dovis, e dai Bergerotti interpretati da Simone Portigliatti Pomeri e Lucrezia Lussiana. Sono affiancati da Parinc e Marin-a (padrino e madrina) interpretati da Luciano Silvestri e Rosa Pappadà. Il sindaco del Carnevale è una persona nuova coinvolta per la prima volta quest’anno: Franco Tortasso. Saranno accompagnati per tutta la giornata da ben 35 coppie di personaggi tipici e folkloristici di altrettanti comuni piemontesi. Nei giorni scorsi, la Famija dj Bergè è andata come da tradizione a far visita nelle scuole dell’infanzia e elementari.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.