Crea sito

Villar Dora: l’archivescovo Cesare Nosiglia alla festa patronale Ricordato don Carmello e la sua azione per i giovani

Cesare NosigliaCesare Nosiglia

VILLAR DORA – Grande partecipazione per la festa patronale dei Santi Patroni Vincenzo e Anastasio, presso la Parrocchia di Villar Dora. Una bella occasione di ritrovo. Condivisione e coesione per tutta la comunità e le associazioni villardoresi, le quali hanno collaborato, con il Comune e la Parrocchia. L’organizzazione della giornata commemorativa è ottimamente riuscita. Onorati della presenza dell’Arcivescovo di Susa, Monsignor Cesare Nosiglia, la Santa Messa è stata allietata sia dai canti del Coro parrocchiale, che dalle voci bianche dei bambini della comunità. Un coro su misura dei più piccoli, nato con l’obiettivo di animare le celebrazioni liturgiche della Chiesa parrocchiale.

SANTI PATRONI DI VILLAR DORA, VINCENZO E ANASTASIO

Dopo le solenni celebrazioni per la festa patronale a Villar Dora la mattinata è proseguita. Ecco il discorso del sindaco di Villar Dora, Savino Moscia. Ha ricordato la figura di Don Caramello, personaggio di grande generosità, vissuto a Villar Dora, al quale è intitolato l’oratorio. Ad attendere la folla di partecipanti presso l’oratorio, infine, l’aperitivo e il pranzo di condivisione, organizzati secondo la formula “ognuno porta qualcosa”: la Fidas, il Gruppo Alpini e la Polisportiva si sono occupati dei taglieri di salumi misti, la Proloco del primo piatto caldo e l’Amministrazione Comunale dei dolci e della torta. I festeggiamenti per i Santi Patroni si sono conclusi poi al circolo parrocchiale Calciotto di via Almese.

Villar Dora

Villar Dora

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!