Villar Dora: il consigliere d’opposizione Franca Gerbi va all’attacco tra Polizia Locale e banca Dura sull'aumento dell'indennità della giunta e sulla chiusura della banca

Villar Dora, Polizia Locale

VILLAR DORA – Il consigliere comunale di minoranza di Villar Dora Franca Gerbi contesta alcune scelte dell’amministrazione guidata da Savino Moscia. Il suo cahiers de doléances in cinque interrogazioni presentate in Consiglio Comunale. Spiega la Gerbi. “Nella prima ho contestato al Sindaco e alla giunta l’aumento della tassa IMU di 70mila euro. Poi il taglio dei servizi per 40 mila euro. Così da coprire il disavanzo di 110 mila euro riguardo la previsione di chiusura dell’esercizio 2020 del nostro comune. Detto ciò è giusto sottolineare come l’amministrazione precedente non abbia mai sviluppato una tale problematica. Il comune allora era in perfetto equilibrio. Durante tutto ciò ad aprile in piena pandemia con il blocco di ogni attività, il sindaco, il vice sindaco, e l’assessore hanno deliberato di aumentare il proprio compenso a decorrere dal 1° maggio 2020. E’ vero che la legge lo consente ma era così urgente e soprattutto necessario operare tali aumenti con verbale 21 del 24 aprile 2020?

SULLA POLIZIA LOCALE E SULLA BANCA

Nella seconda Franca Gerbi fa rilevare che il comandante dei vigili di Villar Dora presterà attività di supporto a Giaveno fino a tutto il 21 dicembre 2020. “La decisione appare del tutto fuori luogo. Forse a Villar Dora non esiste la necessità di un controllo capillare sul territorio per tutelare la salute pubblica, in un periodo così delicato. Pensiamo ad un eventuale ritorno all’emergenza. Tutto comprensibile e lodevole per Giaveno. Ma noi? Pensiamo alla riapertura della scuola. Avremo bisogno di in grande controllo per fare rispettare tutte le regole in vigore. Il sindaco in prima persona non può mettere a rischio la salute pubblica“. Nella terza, si fa notare come spesso il Centro Sociale presenti immagine di incuria e di disordine. In ultimo Franca Gerbi sottolinea come il sindaco e la giunta hanno senza opporsi e nulla fare lasciato impunita la decisione di banca Intesa di andarsene da Villar Dora.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!