Unione Montana Valsusa, un programma per due candidati Pacifico Banchieri (Pd) e Emilio Chiaberto (Civiche NoTav) candidati presidenti

Unione Montana Valsusa

BUSSOLENO – L’Unione Montana Valsusa non ha ancora un presidente. Passate le elezioni amministrative, con i Consigli Comunali che hanno delegato i loro rappresentanti sono iniziate le riunioni per eleggere un presidente. Anche le minoranze hanno scelto i loro rappresentati, di fatto tutti i posti sono occupati. Il dopo Sandro Plano, che univa da anni le due linee politiche tra sinistra moderata e NoTav, non trova un unico candidato di riferimento. Chi ha partecipato agli incontri riferisce di un clima difficile che non offre chiari punti di riferimento. Intanto si cerca di scrivere un unico programma amministratito, poi, si sceglierà chi dovrà rappresentarlo.

LA TAV IN SECONDO PIANO

Sembra di capire, e molti che hanno in queste settimane partecipato agli incontri lo confermano, che il tema TAV se pur richiamato non sia più il collante per un Unione Montana Valsusa. Adesso l’Ente cerca una nuova identità. A mettere in campo la loro disponibilità, dopo un primo periodo di candidature bruciate, sono rimasti in due: Emilio Chiaberto da Villar Focchiardo e Pacifico Banchieri da Caselette. Il primo sembra appoggiato dai comuni di: San Didero, Avigliana, Almese e Venaus. Il primo cittadino di Caselette raccoglierebbe un più ampio consenso. Due amministrazioni, Susa e Bussoleno, non si sono ancora apertamente schierate.

Emilio chiaberto

EMILIO CHIABERTO

È nato a Villar Focchiardo nel settembre 1958. Dopo la scuola superiore, s’è  impiegato nell’azienda sanitaria. Adesso ricopre il ruolo di coordinatore delle attività amministrative nell’AslTo3. La sua lunghissima attività politica comincia nel 2004 come consigliere comunale. Poi diventa vice sindaco e dal 2009 è sindaco. “Che in Unione Montana ci siano più anime è un fatto positivo – dice Chiaberto – l’Ente ha fatto molto e molto può fare per il territorio. Credo che una scelta definitiva sarà fatta a Settembre, a volte è meglio prendere tempo“.

pacifico banchieri

PACIFICO BANCHIERI

Nato a Torino nel giugno del 1969 è commerciante. Dopo il Liceo Scientifico ha frequentato la Facoltà di Giurisprudenza. Iscritto al PD ha sempre svolto la sua attività politica a Caselette prima come consigliere, era il 1997, poi come assessore ed infine come sindaco. È al suo secondo mandato, quest’anno è stato eletto in una lista civica. Se fosse lui il presidente dell’Unione Montana Valsusa sarebbe un ritorno della carica di un casellettese dopo gli anni di Luciano Frigeri.