Sestriere, presentato il libro “Gino e Piero Valenzano. Due Gentlemen Driver Torinesi da Mauthausen a LeMans”

Libro Sestriere

PRESENTATO IL LIBRO “GINO E PIERO VALENZANO”

SESTRIERE – Terminate le prove cronometrate della Cesana Sestriere 2024, sabato 6 luglio alla sala conferenze dell’ufficio del turismo di Sestriere, è stato presentato il libro “Gino e Piero Valenzano. Due Gentlemen Driver Torinesi da Mauthausen a LeMans” a cura di Giorgio Tessore. L’incontro si è aperto con il saluti da parte del Sindaco Gianni Poncet e dell’assessore Emanuela Ruspa Tedeschi che hanno consegnato all’autore un crest del Comune più alto d’Italia. Grande la partecipazione da parte del pubblico che ha avuto modo di scoprire una storia davvero struggente…

IL LIBRO

La storia dei fratelli Valenzano è un perfetto spaccato dell’entusiasmo, della vivacità, e anche del rischio, che hanno caratterizzato l’automobilismo sportivo italiano del dopoguerra. Quella di Gino e di suo fratello minore Piero è una storia di passione per i motori e di sfida al destino. Una passione che ha permesso a loro, giovani studenti, di sopravvivere alla prigionia nel campo di Mauthausen facendosi credere operai specializzati e un destino che ha continuato ad inseguirli per tutti gli anni a venire. Gino ha corso le gare più importanti della sua epoca, dalla “Mille Miglia” alla “Targa Florio” in Italia, fino a “Sebring” e “Le Mans”, come pilota ufficiale prima della Lancia e poi della Maserati. Proprio a Le Mans il destino lo ha sfiorato e risparmiato, non coinvolgendolo nella tragedia del 1955, il peggior incidente della storia delle corse automobilistiche, lo stesso destino che poco più tardi avrebbe atteso Piero ad una curva sulle Dolomiti, fermando per sempre la sua promettente carriera e la sua giovane vita. Giorgio Tessore, genero di Gino Valenzano e custode delle memorie di famiglia, e Antonello De Marco, giornalista automobilistico, hanno raccolto in questo libro dati, testimonianze ed immagini che illustrano la vita e la carriera dei due piloti torinesi.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.