Sestriere: bella esperienza il “Corso di sci di Totta” di “Sciare per Sorridere”

SESTRIERE – Sestriere: bella esperienza il “Corso di sci di Totta” di “Sciare per Sorridere” (Comune Sestriere).

SCI A SESTRIERE

Il “Corso di sci di Totta” è diventato realtà, grazie al sostegno di tantissime persone, aziende ed enti che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto patrocinato dal Comune di Sestriere, dalla Città Metropolitana di Torino e dalla Città di Torino. E così 16 dei 18 bambini (2 sono rimasti a casa per indisposizione e si uniranno alla classe alla prossima uscita) della 1°B della scuola primaria del IC Piergiorgio Frassati di Torino vestiti di tutto punto con abbigliamento completo da sci con giacca e pantaloni, pile, guanti, maschere, calze e dopo sci, hanno partecipato con grande entusiasmo e tanto divertimento alla prima giornata di sci tenutasi mercoledì 21 dicembre a Sestriere sulle nevi della Vialattea.

10 GIORNATE

Tutto è stato possibile grazie al corso di sci completamente gratuito di “Sciare per Sorridere” che ha organizzato 10 giornate sulla neve rivolte ai bambini della città che, attraverso questa iniziativa, possono avere un’importante opportunità per avvicinarsi allo sci senza gravare sulle proprie famiglie. Non è solo sci, ma anche la possibilità per i bambini di vivere un’esperienza nell’ambiente della montagna che possano portare con sé come arricchimento e crescita formativa.

Una volta arrivati al Colle, ed aver ritirato l’attrezzatura da sci al noleggio, la giornata si è svolta al “campetto base sulla neve” con la lezione dei maestri di sci delle scuole locali, il pranzo, giochi ed istruzione sulla montagna. Nel pomeriggio, stanchi ma contentissimi per questa super giornata sulla neve, i bimbi sono risaliti sul bus per rientrare a Torino, ancora entusiasti per questa bellissima esperienza. Terminata questa prima giornata sulle nevi di Sestriere e della Vialattea, le prossime uscite si terranno regolarmente tutti i lunedì da gennaio sino a fine stagione invernale.

I COMMENTI

“E’ stato bellissimo – racconta Vito Grippaldi – vedere il coinvolgimento dei maestri di sci di diverse scuole fermarsi ad aiutare i colleghi e insegnare ai bambini accompagnandoli individualmente nelle loro discese. Un altro momento di grande vicinanza a noi e alla nostra Totta che ci ha commosso. I loro sorrisi, i nostri e quello di Totta per una giornata davvero speciale”. “Sciare per Sorridere” – L’Associazione “Sciare per Sorridere” nasce per dare vita e continuità ai valori di Carlotta Grippaldi, tragicamente scomparsa nell’agosto di quest’anno a soli 27 anni di età. Maestra di sci, una carriera in avvio nel marketing di una grande azienda, un amore per la vita attiva, la montagna, lo sci e il suo insegnamento. E alla base di tutto ciò la determinazione, il lavoro, la ricerca del miglioramento in tutto ciò che faceva.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.