Servizio Civile Universale alla Croce Verde di Rivoli: 14 posti disponibili La durata del servizio è di 12 mesi

alberghina

RIVOLI – È stato pubblicato il nuovo bando del Servizio Civile Universale anche per la Croce Verde di Rivoli. Un’opportunità formativa di alto valore civico e di crescita personale per ragazze e ragazzi di età compresa fra i 18 e i 29 anni non compiuti. In tutto il Piemonte sono 390 i posti disponibili nelle diverse associazioni Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze). Per orientare i giovani nella scelta dei progetti di servizio civile e negli adempimenti richiesti, Anpas Piemonte ha predisposto un sito web dedicato. La durata del servizio è di 12 mesi e ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di circa 444 euro per un impegno settimanale indicativamente di 25 ore. Il Comitato regionale Anpas avvierà i propri progetti di servizio civile negli ambiti del soccorso in emergenza 118 e del trasporto infermi per i servizi di tipo socio sanitario e nel settore educa- zione e promozione culturale dando la possibilità a circa 400 giovani di diventare volontari soccorritori.

IN CROCE VERDE

I posti disponibili per la Croce Verde di Rivoli in tutto sono 14. I giovani in servizio civile, dopo un’adeguata formazione, contribuiranno a dare un importante aiuto alle Pubbliche assistenze Anpas del Piemonte e alla comunità, soprattutto in questa particolare situazione di emergenza. L’accesso alla piattaforma di domanda on line per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero deve avvenire esclusivamente con Spid, il Sistema pubblico di identità digitale. L’identità Spid è rilasciata dai gestori di identità digitale, soggetti privati accreditati da Agid che, nel rispetto delle regole emesse dall’agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione degli utenti. I progetti di servizio civile in Anpas che riguardano l’ambito del socio sanitario in Piemonte prevedono lo svolgimento di servizi socio-sanitari sia su pulmini sia su autoambulanze per quei cittadini che devono effettuare terapie come dialisi, trasporti interospedalieri, essere dimessi da ospedali o case di cura.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

gesim - banner