Scuola a Salbertrand: un nuovo libro di ricette realizzato dai bambini della Primaria Lambert Per imparare la cucina interculturale, la creatività e la produzione scritta

SALBETRAND  – Per capire la ragione della realizzazione del libro scritto dai bambini della Scuola Primaria di Salbertrand, “Le ricette delle nonne”. Occorre tornare allo scorso anno scolastico. Era stato pianificato e avviato infatti un progetto che aveva l’ambizioso obiettivo di realizzare un libro, una raccolta di ricette apprese dall’esperienza di tante nonne, di ogni parte del mondo. Proprio come gli alunni di cui è costituita la realtà interculturale di Salbertrand. Poi la pandemia ha complicato il lavoro, ha imposto tanti cambi di programma e ha costretto a rimandare parte del progetto.Perché prevedeva che il ricettario interculturale si concludesse anche con la realizzazione di una festa multietnica, in cui ciascuno dei protagonisti bambini, famiglie, insegnanti e cittadini, avrebbe sperimentato un viaggio attraverso l’Italia. Poi mezza Europa e una parte di Africa, i sapori e i profumi di quelle terre.

I LIBRI

Ma il libro di ricette, pronto a essere sperimentato anche fuori dalle cucine di Salbertrand, è nato comunque. Nonostante tutto. Il lavoro è passato sui banchi di scuola, è stato gestito dalle docenti attraverso riunioni pomeridiane con mamme e nonne. Del luogo e non e portato avanti poi anche durante il lockdown. Con la modalità online e numerosi invii di materiali ed immagini. Le docenti, coordinate dalla Dirigente Scolastica, hanno condiviso così con le famiglie per due anni momenti di attività didattica. Anche di socializzazione che hanno dato vita, grazie agli elaborati scolastici dei ragazzi, ad un libro vero. E’ stato donato alle famiglie in occasione dei saluti di fine anno.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.