Sauze d’Oulx: annullati anche i fuochi d’artificio e la street music Evitare per quanto possibile assembramenti

SAUZE D’OULX – L’Amministrazione Comunale di Sauze d’Oulx ha deciso di annullare anche lo Spettacolo Pirotecnico di giovedì 30 dicembre e la street music di mercoledì 29 dicembre con la Banda Musicale Alta Valle Susa. L’Amministrazione Comunale invita la popolazione ad evitare per quanto possibile assembramenti e di usare i dispositivi di protezione anche all’aperto sul territorio comunale.

IN MOLTE CITTA’

In molte città c’è anche il divieto di utilizzo di petardi, botti, fuochi d’artificio e articoli pirotecnici su tutto il territorio comunale dal 30 dicembre del 2021 al 6 gennaio del 2022. Questo a tutela della salute, del benessere e incolumità degli animali. In caso di inosservanza a quanto disposto dall’ordinanza i trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa da 80 a 480 Euro ai sensi del regolamento di tutela animali. Tremore, aumento della salivazione, panico e anche il rischio di morire: sono queste alcune delle reazioni causate dai botti di Capodanno agli animali domestici. Cani, gatti e tutti gli altri animali d’affezione che vivono a stretto contatto con l’uomo sono i più esposti ai disagi causati dalle esplosioni dei fuochi d’artificio a causa del loro sensibilissimo udito ma anche la fauna selvatica subisce grandi danni.

A TUTELA

Oltre alla sensibilità delle persone, anche le istituzioni devono intervenire per limitare questa pratica dannosa. L’anno scorso sono stati molti i Comuni che hanno vietato i fuochi d’artificio, una decisione sulla quale in certi casi sembra aver influito più la volontà di evitare gli assembramenti in un momento della pandemia molto delicato, piuttosto che la scelta consapevole di preservare la sicurezza e il benessere degli animali.
Divieto petardi

Divieto petardi

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.