San Didero: benissimo l’edizione zero della Sagra dei Ceci, Sagra d’le Cisi Tre giorni di festa in paese

SAN DIDERO – San Didero: l’edizione zero della Sagra dei Ceci, Sagra d’le Cisi. (Pro Loco San Didero).

LA SAGRA DEI CECI A SAN DIDERO

Va in archivio l’edizione zero della Sagra dei Ceci di San Didero. Vediamo com’è andata. Venerdì 28 ottobre presso la Struttura Coperta di Piazza Europa a San Didero si è svolta la conferenza “Incontriamo il passato del castello” e “Conosciamo i Templari di eri e oggi”. Poi sabato 29 ottobre sempre alla Struttura Coperta c’è stata la serata di dame occitane con Lhi Chat Ervers.

LA FESTA DELLA DOMENICA

Al mattino della domenica si è svolta l’aperture del mercato delle autoproduzioni e dei piccoli produttori delle Vallate Alpine presso piazza Europa con il mercato degli antichi mestieri e dell’artigianato. Ecco le dimostrazioni da parte di Mastro Corradin forgiatura di frecce, lance e non solo, dell’Associazione Culturale Scuola Intaglio Bussoleno Ferruccio Croce intagliatori del legno. Poi le Dame dell’Ago Sartoria, dame medievali e animazione teatrale Alessin Bianco Dolino e le one creazioni dipinte sull’acqua. Quindi tessitura e filatura della lana, ricamo ed erbe alpine. A chiudere la lavorazione del vimini e la costruzione degli archi a cura del Gruppo Storico Wallis Tacit e con to partecipazione del Giullare di Corte.

CANTINE APERTE AL CASTELLO

Per l’occasione si sono aperte le porte delle Cantine del Castello e altri spazi privati per gentile concessione dei proprietari con le visite guidate a gruppi. Presso il campetto adiacente l’edificio scolastico gli Arcieri dei “Grifoni” di Avigliana hanno dato dimostrazione e faranno provare a grandi e piccini il tiro con l’arco. Dimostrazione di combattimento medioevale con lezioni di combattimento-gioco per piccini a cura dell’Associazione Taurus Medievale e campo medioevale a cura dell’Associazione Culturale Vox Condoviae. In mattinata c’è stato anche l’incontro e dibattito sull’agricoltura sociale e sulla conservazione delle sementi a cora dei ragazzi del progetto sulla coltivazione dei ceci, con la partecipazione del Mulino Valsusa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.