Rivoli: panchine rosse dono di Spazio Conad di Corso Susa al Comune "Riteniamo l'educazione, la cultura e l'informazione su questo tema come prima forma di prevenzione"

alberghina

RIVOLI – Panchine rosse a Rivoli per la la Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. È stata inaugurata presso il Giardino di Via Camandona, davanti al Centro d’incontro Don Puglisi, la prima delle due panchine rosse generosamente donate al comunità dallo Spazio Conad di Corso Susa. La seconda, sempre dono della Gabrielis Srl che gestisce il centro Commerciale, è presso i Giardini Falcone. Una terza, ristrutturata e rimessa a nuovo, è all’inizio di Corso Francia. Sono simboli per testimoniare la solidarietà nella stigmatizzazione di ogni forma di violenza verso le donne.

SPAZIO CONAD DI CORSO SUSA

Eugenio Marotta e Gian Luca Diecidue di Gabrielis Srl Spazio Conad di Corso Susa hanno aderito al progetto di Conad Nord Ovest sul territorio comunale sostenendo il progetto Panchine Rosse, lanciato dagli Stati Generali delle Donne. “Abbiamo collaborato con il Comune promuovendo l’installazione di queste panchine rosse perché riteniamo l’educazione, la cultura e l’informazione su questo tema come prima forma di prevenzione. Le panchine realizzate, dislocate in diverse zone della nostra Città, in corrispondenza di Comitati di quartiere e giardini, sono un monito costante in difesa dei diritti delle donne. Il nostro Centro Commerciale vuole essere sempre più presente e sostenere le iniziative di Rivoli come segno di appartenenza“.

L’AMMNISTRAZIONE

Presenti per l’amministrazione il sindaco Andrea Tragaioli, il vice Laura Adduce e gli assessori Paolo Dabbene e Alfonso Lettieri. Promotrice dell’iniziativa l’assessore Alessandra Dorigo che spiega. “La nostra idea è stata quella di iniziare a dipingere di rosso, a partire dal 19 novembre, alcune panchine dislocate sul territorio rivolese. La panchina rossa come simbolo visibile a tutti di un impegno costante per contrastare un fenomeno drammatico che ci deve indignare, ricordandoci che la lotta va portata avanti ogni giorno, che si tratta di un dramma sociale che coinvolge tutti e, soprattutto, per non dimenticare mai tutte le persone uccise. La panchina rossa simboleggia il vuoto lasciato da tutte quelle donne spazzate via dalla brutalità della violenza”.

LA CONSULTA

Alle panchine la Consulta delle Donne di Rivoli, la Presidente del Centro antiviolenza E.M.M.A. Onlus, rappresentanti della Croce Rossa Comitato di Rivoli, il presidente e il consiglio del Comitato Quartiere Piazza Repubblica e dintorni. Torna insomma, dopo la pandemia Covid, l’azione per le vie della città della la Consulta delle donne di Rivoli che propone alcune attività con lo scopo di mantenere alta l’attenzione della cittadinanza sul tema della violenza contro le donne.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Lavoro in Valsusa. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

gesim - banner