Rivoli: ben 500 partecipanti alla Fellinata di solidarietà a favore dei volontari AIB Fabio Felline ha deciso di sfruttare la pedalata per raccogliere fondi

RIVOLI – Si è svolta oggi la settima edizione della Fellinata, pedalata di fine stagione organizzata da Fabio Felline, il piemontese della Trek Segafredo, che, colpito dal disastro ambientale in corso , ha deciso di sfruttare il raduno annuale dei suoi tifosi per raccogliere fondi a favore del Corpo Volontari Antincendi Boschivi impegnato da giorni in Valsusa e in altri territori della città metropolitana. La pedalata, organizzata dal Fabio Felline Fans Club in collaborazione con la Ciclistica Rostese, ha avuto un grandissimo successo con ben 500 partecipanti che hanno versato una quota d’iscrizione molto popolare di 5 Euro o 10 Euro per partecipare anche al pasta-party. Inoltre chiunque ha potuto devolvere un contributo a favore dell’AIB.

GLI AIB

Il folto plotone a due ruote è partito alle 10,30 e ha pedalato per una quarantina di chilometri, toccando Alpignano, San Gillio, Givoletto, Brione, Caselette, Drubiaglio, Avigliana, Ferriera di Buttigliera Alta e Rosta, prima di far ritorno a Rivoli intorno a mezzogiorno. Da domani il ventiseienne Felline inizierà a prepararsi per la prossima stagione, dato che quest’anno, a causa della toxoplasmosi che lo ha colpito, non è riuscito a portare a casa i risultati sperati.

IL COORDINAMENTO DELLE SQUADRE DEI VIGILI DEL FUOCO

L’intervento di soccorso dei Vigili del Fuoco è sempre gratuito. Possono essere chiamati al 112 per il soccorso tecnico urgente o per segnalare e richiedere interventi in caso di incendi, incidenti, fughe di gas, allagamenti, presenza di materiali radioattivi e chimici. L’intervento di soccorso dei Vigili del Fuoco è attivo 24 ore su 24. Il soccorso tecnico urgente è effettuato da squadre operative presenti in tutto il territorio nazionale. Il personale operativo opera con mezzi e strumenti che sono presenti nei distaccamenti. Tutti i mezzi sono dotati di apparati ricetrasmittenti di ultima generazione in grado di coprire anche aree non servite dal servizio GSM e di apparati di segnalazione ottica e acustica per gli interventi effettuati con urgenza. A coordinare le attività di soccorso di una singola squadra vi è un caposquadra. Il quale gestisce gli uomini sullo scenario dell’evento e li coordina per ottimizzare le risorse e i tempi. Al fianco dei vigili operano inoltre una serie di figure professionali, quali ingegneri e architetti, inquadrate nel ruolo tecnico antincendi.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!