Risparmio idrico e limitazioni all’utilizzo dell’acqua potabile: Sant’Ambrogio inserita nel livello 4 Comunicazione congiunta da parte di ATO3 Torinese e Smat

acqua fontana rubinetto

pet 1

SANT’AMBROGIO – Risparmio idrico e limitazioni all’utilizzo dell’acqua potabile a Sant’Ambrogio. Comunicazione congiunta da parte di ATO3 Torinese e Smat. I  290 comuni gestiti da Smat sono monitorati con verifiche anche statistiche sulle risorse idriche utilizzate per quanto attiene la captazione, la potabilizzazione e l’erogazione dell’acqua potabile ai cittadini. In relazione all’attuale stress idrico i comuni del territorio metropolitano sono stati convenzionalmente suddivisi in 4 livelli.

STRESS IDRICO: I COMUNI SUDDIVISI IN 4 LIVELLI

  • livello 1: comuni con criticità su parte significativa dell’abitato, riempimento serbatoi con autobotti o altri interventi provvisori di somma urgenza.
  • livello 2: comuni con criticità limitate a modeste estensioni territoriali, alle frazioni o alle borgate per consistente diminuzione delle risorse idriche, riempimento serbatoi secondari integrato con autobotti o altri interventi provvisori di somma urgenza e/o interconnessioni delle reti.
  • livello 3: comuni con livello di attenzione elevato per attingimenti anormalmente alti e con possibili criticità a breve.
  • livello 4: comuni con livello di attenzione ordinario.

SANT’AMBROGIO NEL LIVELLO 4

Il comune di Sant’Ambrogio di Torino rientra attualmente nel livello 4, ossia comuni con livello di attenzione ordinario e pertanto al momento non si ritiene necessario sollecitare l’emissione di alcuna ordinanza per la limitazione dell’utilizzo dell’acqua potabile. Si invita comunque la cittadinanza ad un utilizzo consapevole e parsimonioso della risorsa idrica riducendo gli sprechi a partire dai piccoli gesti quotidiani. Qualora si verificassero peggioramenti della situazione attuale, sarà cura degli uffici comunali darne tempestiva comunicazione con l’adozione di specifica ordinanza.

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.