Bilancio Acsel: positiva anche la chiusura della gestione del 2018 Il fatturato dei servizi ai comuni supera i 16 milioni di euro

acsel

S.AMBROGIO – Positivi i dati del bilancio del 2018 di Acsel Spa approvato ieri dall’Assemblea dei soci riunita a Susa. Anche il bilancio 2018, come il precedente, chiude in utile. Un segno positivo di oltre 200 mila euro del conto economico. Un risultato dovuto a diversi fattori tra cui i rendimenti finanziari delle disponibilità dell’azienda. Un dato che conferma un positivo trend della gestione aziendale. Questo vede aumentare anche le raccolte differenziate e che è stato illustrato a tutti i comuni ed approvato dai medesimi nell’assemblea di tutti i comuni soci.

acsel

 

UN BILANCIO MOLTO POSITIVO

Il fatturato dei servizi ai comuni supera i 16 milioni di euro, certificati dal bilancio di Acsel, oltre ai servizi di igiene urbana. Comprende anche altre attività richieste da alcuni comuni soci come lo sgombero neve. “Un ringraziamento forte a tutti i dipendenti dell’azienda. – dichiara il Presidente Alessio Ciacci- con cui ogni giorno costruiamo i servizi e che sono i primi protagonisti dei risultati positivi dell’azienda. Acsel si dimostra sempre più un’azienda pubblica efficiente. Mira alla qualità dei servizi ed al continuo miglioramento dei propri risultati.

L’azienda, che conta 90 dipendenti. Eroga servizi di igiene urbana in quasi quaranta comuni della Valsusa alcuni con raccolta domiciliare, altri con raccolte di prossimità. Nelle scorse settimane è stata inoltre conclusa l’operazione di fusione tra ACSEL ed ACSEL Energia. Nel corso dell’anno sono state, inoltre, confermate le certificazioni di qualità, ambiente e sicurezza ottenute dall’azienda. Quindi ISO 9001 14001 e 18001 estese anche ai siti della discarica e del Canile consortile.