Piemonte: più opportunità per la mobilità su ferrovia Progettare i servizi ferroviari che i territori chiedono

TORINO – La Regione Piemonte torna sul territorio per approfondire i temi del servizio ferroviario insieme a tutti i soggetti coinvolti nel processo di sviluppo della mobilità su rotaia. Si è infatti svolto ad Alessandria il primo di una serie di incontri che ha visto la partecipazione dell’assessore ai Trasporti e Infrastrutture della Regione Piemonte Marco Gabusi, dell’Agenzia della mobilità piemontese, di RFI, di Trenitalia e dei Sindaci di diversi Comuni piemontesi. L’incontro è stato occasione per un confronto diretto e costruttivo rispetto ai temi che le amministrazioni locali sentono più urgenti. Sono state affrontate le problematiche riguardanti sia il servizio che le infrastrutture.

SUL TERRITORIO

«Riteniamo essenziale tornare sul territorio – sottolinea l’assessore Gabusi – dopo quasi due anni di stop forzato, durante i quali non abbiamo però mai smesso di dialogare sia con gli Enti Locali sia con i gestori dell’infrastruttura e del servizio per cercare di rispondere ad una mobilità che ha mutato drasticamente pelle. Ci siamo trovati nuovamente faccia a faccia per dare risposta alle questioni ferroviarie sia di normale amministrazione sia di prospettiva di sistema per i collegamenti futuri. Questo è l’inizio di un nuovo percorso – commenta l’assessore Gabusi – che ci vedrà nuovamente riuniti a breve per discutere di un tema economico che sarà fondamentale per i futuri scenari dei collegamenti ferroviari. Ci troveremo infatti nuovamente per ragionare sulla ripartizione delle eventuali risorse aggiuntive per progettare i servizi ferroviari che i territori ci stanno chiedendo».

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.