Per raggiungere il Festival Alta Felicità c’è il servizio navette

Festival Alta Felicità(foto Carlo Ravetto)

VENAUS – Per raggiungere il Festival Alta Felicità c’è il servizio navette.  Al via ieri, giovedì 25 luglio, il Festival Alta Felicità. Quattro giorni che riempiranno la Borgata 8 dicembre di Venaus in Valsusa, tra concerti ed eventi culturali. Tra le novità di questa quarta edizione è l’apertura da parte del Movimento NoTav a tutti i movimenti vicini alla salvaguardia del clima. Il Festival Alta Felicità diventa così una delle tappe del percorso di lotta nazionale che ha portato a Roma oltre 100mila persone lo scorso 23 marzo.

Festival Alta Felicità

Abbiamo pensato che fosse importante aprire il Festival a tutti i movimenti territoriali di lotta. – dicono gli organizzatori – Per continuare a tenere alta l’attenzione sulle tantissime realtà che si sono riunite attorno al tema della difesa del clima e contro l’inutile spreco di suolo e la deturpazione delle terre. Ciò produce enormi danni alla salute delle persone e contribuiscono all’enorme spreco di denaro pubblico. Tutto ciò va a discapito di tutte quelle infinite piccole opere necessarie per la messa in sicurezza dei territori.

“In questi tre anni abbiamo dimostrato come il Movimento NoTav parli un linguaggio molto più comune di quello in cui lo si vorrebbe confinare. Per questo anche un evento come il Festival rappresenta la sempre più crescente simpatia ed adesione alle tematiche che da oltre trent’anni portiamo avanti. Ancora auna volta sono al centro della scena politica italiana”.

Festival Alta Felicità

IL SERVIZIO NAVETTE

Per raggiungere il Festival Alta Felicità c’è il servizio navette. “Proprio per questo le parole d’ordine dell’Alta Felicità sono: accessibilità, sostenibilità ambientale, condivisione, cura e voglia di praticare un modo diverso di vivere. Più vicino alle esigenze delle persone e distante dalle logiche del profitto. Ci sarà il consueto campeggio completamente gratuito per giovani e famiglie, tantissimi stand food dove poter assaporare le prelibatezze preparate. Come nelle scorse edizioni, il servizio navette accompagnerà i partecipanti da Susa all’area del festival e sarà attivo dalle 10 del mattino sino alle 4 di notte. Proprio perché per quattro giorni si camminerà a passo d’uomo per l’intera area del Festival“.

Festival Alta Felicità