Crea sito

A Bardonecchia la passeggiata con il FAI nelle meraviglie lignee del Melezet Sabato 27 luglio dalla mattina al pomeriggio

Bardonecchia, la chiesa di Sant'Ippolito

BARDONECCHIA – Sabato 27 luglio si svolgerà la passeggiata con il FAI, a seguito di quelle ben riuscite gli scorsi anni in Valsusa, con il FAI Valsusa dal titolo avvincente: “I tesori lignei di Bardonecchia e Melezet“. Il ritrovo è alle ore 10 davanti alla Chiesa di Sant’Ippolito, la parrocchia di Bardonecchia, in Borgo Vecchio. Ci sarà la visita alla Parrocchiale e ai pregiatissimi stalli lignei del coro. La lavorazione del legno è attività diffusa in tutto l’arco alpino: il legno elemento vivo e vitale che la montagna offre generosamente alle sue genti, viene da sempre utilizzato nell’architettura spontanea e nell’oggettistica funzionale. Nel lungo periodo invernale i nostri antenati, privi di mezzi di comunicazione, vivevano in isolamento , inoltre i lavori agricoli ed il bestiame non occupavano le loro giornate come durante i mesi estivi. C’era, quindi, la possibilità di dedicarsi alla realizzazione di oggetti d’uso quotidiano per la casa e attrezzi e strumenti per i lavori agricoli e per la lavorazione del latte, oggi in disuso, ma che ancora dimostrano la loro essenziale funzionalità e l’abilità manuale cercando di arricchire il materiale povero con decorazioni, intagli o semplici segni e simboli.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A MELEZET

Riprenderà poi passeggiata con il FAI con il trasferimento con mezzi propri a Melezet dove ci sarà la visita della chiesa Parrocchiale. Dopo il pranzo al ristorante Waikiki, nel pomeriggio ecco la visita alla Scuola d’intaglio di Melezet e al Museo di Arte Sacra nella Cappella del Carmine. Per la passeggiata del FAI c’è un contributo libero a partire da 35 euro, 30 euro per gli iscritti FAI, da saldare il giorno dell’evento. Il contributo della passeggiata con il FAI include le visite, gli ingressi, il pranzo che comprende: antipasto, primo, vino della casa, caffè.