Partigiani della Valsusa: alla frazione Garda di San Giorio il ricordo del giuramento L'8 dicembre è una data significativa per la resistenza valsusina

S.GIORIO – Seppur in tono minore a causa delle restrizioni contro il Covid, si è svolta l’annuale celebrazione per ricordare il 77esimo anniversario del giuramento in frazione Garda a San Giorio. L‘8 dicembre è una data significativa per la resistenza in Valsusa. Rappresenta infatti il giorno in cui, dopo mesi di attentati e sabotaggi perpetrati ai danni dei tedeschi in più punti della valle di Susa, i partigiani valsusini dettero ufficialmente vita ad un coordinamento delle azioni per contrastare il nazi-fascismo, con un giuramento avvenuto in frazione Garda a San Giorio. Presenti il sindaco di San Giorio Danilo Bar, di Bussoleno Bruna Consolini e l’ex Anna Maria Allasio. Con le bandiere le rappresentanze delle sezioni ANPI della Valsusa.

LA STORIA

L’8 dicembre 1943 le bande di Carli e Fontan si ritrovano in frazione Martinetti e di qui salgono alla frazione Garda. Venne prestato giuramento di lottare senza tregua e con tutte le forze contro i nemici interni ed esterni della Patria. Destino vuole che lo stesso 8 dicembre a Monte Lungo, presso Cassino, il risorto Esercito Italiano con il 1° Raggruppamento Motorizzato abbia avuto il battesimo del fuoco. Don Francesco Foglia, parroco del Moncenisio, celebrò la messa al campo assistito da Bruno Vota, laico impegnato nell’Azione Cattolica. ra i protagonisti della cerimonia, figurano molti nomi noti delle cronache partigiane dell’epoca.

I PROTAGONISTI

Tra i tanti ricordiamo Egidio Liberti di Milano, generale della Nato a Parigi, appena scampato all’agguato del 27 novembre a Caprie in cui persero la vita Felice Cima, Marcello Albertazzi e Camillo Altieri, il tenente Giancarlo Ratti, Paolo Gobetti, figlio di Piero, l’ingegner Sergio Bellone, Pietro Ravetto, Rinaldo Bellando, i fratelli Adolfo e Giordano Velino, Ugo Berga.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!