Novalesa: all’abbazia l’organista Lorenzo Ghielmi eseguirà di Girolamo Frescobaldi Domenica 26 giugno alle ore 16

Abbazia Novalesa

NOVALESA – Domenica 26 giugno il programma di Organalia per il mese di giugno si concluderà alle 16 nella chiesa abbaziale dei Santi Pietro e Andrea a Novalesa, con il concerto “Echi del XVII secolo”.

ECHI DEL XVI SECOLO ALL’ABBAZIA DI NOVALESA

L’organista Lorenzo Ghielmi eseguirà di Girolamo Frescobaldi la “Toccata con il contrabbasso over Pedale”, la “Canzon dopo l’Epistola” e le “Due Gagliarde”, di Bernardo Pasquini le “Variazioni per il paggio tedesco”, la “Toccata con lo scherzo del cucco” e i “Passacagli per lo scozzese”, di Bernardo Storace il “Ballo della Battaglia”, di Domenico Zipoli la “Canzona in sol” e “All’Elevazione”, di Zipoli e Arcangelo Corelli la Sonata in Re minore, una Passacaglia di Georg Friedrich Händel, una Sonata di autore anonimo e la Sonata in Fa maggiore di Giuseppe Gonelli.

FRESCOBALDI

Girolamo Alessandro Frescobaldi è stato un compositore e virtuoso tastierista italiano. Nato nel Ducato di Ferrara , fu uno dei più importanti compositori di musica per tastiera del tardo Rinascimento e del primo Barocco. Bambino prodigio, Frescobaldi studiò sotto Luzzasco Luzzaschi a Ferrara, ma fu influenzato da molti compositori, tra cui Ascanio Mayone. Girolamo Frescobaldi fu nominato organista della Basilica di San Pietro, punto nevralgico del potere della Cappella Giulia (organizzazione musicale), dal 21 luglio 1608 al 1628 e di nuovo dal 1634 fino alla sua morte. Le raccolte stampate di Frescobaldi contengono alcune delle musiche più influenti del XVII secolo. Il suo lavoro ha influenzato Johann Jakob Froberger , Johann Sebastian Bach , Henry Purcell e altri importanti compositori. Brani della sua celebre raccolta di musica liturgica per organo, Fiori musicali (1635), furono usati come modelli di rigoroso contrappunto fino al XIX secolo.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.