Novalesa: Alberto Bolognesi è stato eletto presidente del Collegio Guide Alpine Piemonte La sua è una professione frutto di una passione giovanile, coltivata sin da quando era ragazzo

NOVALESA – La conosciutissima guida alpina di Novalesa Alberto Bolognesi è stato eletto presidente del Collegio Guide Alpine Piemonte. La sua è una professione frutto di una passione giovanile, coltivata sin da quando era ragazzo. Alberto Bolognesi a Torino inizia il percorso per diventare guida alpina nel 1997. Nel 1999 diventa aspirante guida e consegue il brevetto nel 2003. Diventare guida non è facile. Infatti, il percorso per conseguire l’idoneità richiede anni di impegno e sacrifici. Responsabile del soccorso alpino di Susa per molti anni, oggi Alberto è istruttore del soccorso alpino. Dopo aver fatto numerose spedizioni in Sud America (Cile, Bolivia, Argentina), in Africa e in Alaska sul Denali nel 2014. Si è anche dedicato al progetto del Grande Nord con gli sci che partendo dalla Norvegia e dalla Groenlandia, l’ha portato alle Swalbarg e poi al Polo Nord.

LE GUIDE

Alpinisti e professionisti della montagna…ma forse la parola “appassionati” è il modo più corretto per definire le Guide Alpine e gli Aspiranti Guida Alpina, le due figure che lo Stato Italiano, con la Legge n° 6 del 2 gennaio 1989, riconosce come i professionisti della montagna. E nella nostra regione il Collegio Guide Alpine del Piemonte, istituito con la successiva Legge Regionale n° 41 del 29 settembre 1994, ne è l’organismo di autogoverno e di autodisciplina. Sono oltre duecento i professionisti che il nostro Collegio riconosce ed organizza, suddivisi in Gruppi di Valle, Scuole di Alpinismo e innumerevoli liberi professionisti. Con la Legge Regionale n° 24 del 16 novembre 2015 il nostro Collegio rappresenta anche gli Accompagnatori di Media Montagna, la nuova figura che va a completare il panorama di professionisti per l’importante settore turistico della montagna nella nostra Regione. Dal trekking all’alpinismo, dalle quote più basse ai quasi 3900m del Monviso e agli oltre 4000 metri del Gran Paradiso e del Monte Rosa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!