Nasce l’idea di Fulvio Oberto di andare dalla Val Sangone a Roma in bici per portare un messaggio di pace Il consigliere di Valgioie vuole organizzare un viaggio nella Capitale

Golia

GIAVENO – E’ d’attualità in questi giorni la guerra scatenata dalla Russia in Ucraina e contestualmente le scelte politiche del governo e dell’Europa. Nel locale sono tante le iniziative di gruppi, parrocchie e associazioni per manifestare la follia della guerra e la volontà di pace. Anche dalla piccolissima Valgioie, in Val Sangone, si alza una voce. E’ quella del tenore Fulvio Oberto, che vuol lasciare un segno e si propone, si ci fosse la necessità di organizzare un viaggio in bicicletta fino a Roma per dimostrare le sue idee. Spiega Oberto. “Non sono affatto d’accordo con le dichiarazioni fatte dal Governo con l’idea di mandare armi all’Ucraina invece di mandare segnali forti di pace al Mondo. Realizzo che c’è un capo dello Stato assente e un governo ci sta portando ad una guerra che estinguerà il genere umano. Io da padre è anche da Consigliere Comunale, seppur di un piccolo comune d’Italia, non voglio essere rappresentato da loro e voglio esprimere le mie idee. La gente vuole la pace e non sto schifo di guerra”.

IN VIAGGIO?

Nasce così l’idea di un viaggio in bicicletta a Roma, che possa aggregare man mano i portatori di pace, passando da Assisi paese della pace. In Umbria così da raccogliere l’eredità morale lasciata da San Francesco che fece della pace la sua vita. Conclude Oberto. “Non voglio essere complice e voglio gridare a gran voce che la guerra si ferma solo con il dialogo e non con le azioni di forza. Si sta scatenando una tale catastrofe che una volta innescata non vedrà via di ritorno. Questo lo dobbiamo ai nostri figli ai nostri nipoti alle generazioni che verranno ma anche ai nostri morti che hanno creduto e hanno sperato morendo per noi, si per noi ,in un mondo migliore Io vorrei che da parte delle istituzioni, anche locali,  si elevasse un grido forte contro questo modo di far politica. Io andrò fino in fondo cercando di portare la mia voce fino a Roma ed anche oltre. Lo devo all’Italia ed al mondo intero“.

citycar

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.