Crea sito

Al Castello di Rivoli la Quindicesima Giornata del Contemporaneo Nella giornata del 12 ottobre

Rivoli Castello

RIVOLI – Si svolge al Castello di Rivoli la Quindicesima Giornata del Contemporaneo il 12 ottobre. Alle ore 19. ​Ritornare alla terra, con gli uccelli, conferenza di Vinciane Despret.  Organizzata nell’ambito di COMP(H)OST, un progetto sostenuto dalla Compagnia di San Paolo che affronta in chiave transdisciplinare i temi dello scambio e della coesistenza, della cooperazione e della coabitazione. Poi alle ore 20.30. Giulia De Giorgi. Archivista del CRRI Castello di Rivoli Research Institute. Introduce la proiezione dei film Joseph Beuys. A new idea of art, 1987 e Tinguely à La Verrerie, 1996, di Gianfranco Barberi e Marco Di Castri.

LA PROSSIMA MOSTRA

Il titolo è Giuseppe Penone: Incidenze del vuoto. Al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea dal 12 ottobre al 2 febbraio. Concepita come un progetto espositivo condiviso tra le due istituzioni nel Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo. Anche nel giardino del Castello di Rivoli, la mostra presenta il cuore della ricerca dell’artista Giuseppe Penone. Tra gli scultori più importanti e riconosciuti al mondo. Penone emerge alla fine degli anni sessanta nell’ambito dell’Arte povera.

A partire dall’osservazione della natura e dei suoi mutevoli pattern. L’artista elabora ampie installazioni ambientali che incorporano il mondo dalla prospettiva dell’esperienza del digitale. Affondando l’interesse in temi di urgente attualità come il cambiamento climatico, l’ecologia e l’inquinamento globale. Poi l’artista racconta anche la memoria dei materiali e la saggezza del lavoro manuale. Il corpo principale delle opere di Comte è rappresentato da queste installazioni, ma il suo lavoro comprende anche la scultura e la pittura, nonché ampie installazioni multimediali.