Morta Milva, la rossa signora dalla splendida voce: quando cantò al Sestriere

marin

SESTRIERE – E’ morta Milva, la cantante famosa per la voce profonda e la chioma rossa. Avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 17 luglio. Nata a Goro, in provincia di Ferrara, era ormai cittadina di Milano, città dove viveva accanto alla figlia Martina Corgnati, critica d’arte. Lo ha confermato la stessa figlia, spiegando che la madre era malata da tempo. La cantante e attrice, Ilvia Maria Biolcati. Da tempo era lontana dalle scene. Nel 2010, dopo aver pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato. Dopo “Milva e dintorni” del 1982 e “Svegliando l’amante che dorme” del 1989. Intitolato “Non conosco nessun Patrizio” e balzato immediatamente nella top 20 dei dischi più venduti in Italia, aveva annunciato il suo addio alle scene, dopo mezzo secolo di palcoscenico.

AL SESTRIERE

Era il 1961 e la cantante si esibì in Valsusa, al Sestriere. Fu l’occasione per presentare il suo ultimo disco dell’epoca “14 successi di Milva“. Conteneva i brani, scelti tra le sue canzoni già pubblicate su 45 giri dal suo debutto avvenuto nel 1959. L’album contiene Il mare nel cassetto, brano col quale, in coppia con Gino Latilla, la Rossa esordì al Festival di Sanremo nel 1961, classificandosi terza e ottenendo il suo primo successo di pubblico e critica. In quel periodo i giornalisti montarono per motivi pubblicitari una presunta rivalità con Mina, che nell’occasione arrivò quarta. Inoltre sono compresi il primo successo di Milva, Flamenco Rock, la celebre Tango della gelosia e Estate di Bruno Martino. Nella scelta di queste canzoni già si denota la propensione per ritmi e atmosfere internazionali, per un repertorio colto, eclettico, mai banale. Su tutto l’amore per la canzone francese e per la musica “impegnata” che negli anni successivi la porterà a confrontarsi con Brecht, con la canzone di protesta e con il teatro.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.