Meteo Valsusa e Valsangone: nubi e piogge in avvio di settimana, poi generale variabilità Sabato e domenica soleggiati su tutta la regione, con soltanto qualche addensamento nuvoloso pomeridiano sulle Alpi

Susa

METEO VALSUSA E VALSANGONE – Meteo Valsusa e Valsangone: nubi e piogge in avvio di settimana, poi generale variabilità. L’aggiornamento da Centro Meteo Piemonte CMP. Pagina di meteorologia del Piemonte. Previsioni e segnalazioni in tempo reale 24 ore su 24. 

AGGIORNAMENTO

La nuova settimana si aprirà con la risalita di una circolazione instabile dalla penisola Iberica. Favorirà un inizio di settimana piuttosto instabile sul Piemonte con un aumento della nuvolosità e il ritorno di alcune piogge. La giornata di lunedì vedrà cieli nuvolosi fin dal mattino, ma non si escludono temporanee schiarite in giornata sulle pianure, con le prime locali piogge che bagneranno i settori alpini e pedemontani tra il Torinese e l’Alto Piemonte già dal mattino. Sarà in serata che i fenomeni diventeranno un po’ più diffusi anche sulle pianure seppur con intensità debole o solo a tratti moderata. Possibili rovesci lungo i settori pedemontani occidentali e settentrionali, fenomeni decisamente più blandi o a tratti assenti tra Astigiano e Alessandrino. La giornata di martedì vedrà ancora parecchia nuvolosità e piogge concentrate perlopiù tra la notte e le prime ore del mattino. Nei giorni a seguire permarranno condizioni di variabilità con annuvolamenti anche compatti alternati a parziali schiarite e possibilità di nuovi rovesci a carattere sparso. Un miglioramento più deciso dovrebbe intervenire nella giornata di venerdì. Le temperature, complice l’instabilità e la maggior nuvolosità, subiranno un calo nei valori massimi.

LA METEOROLOGIA

La meteorologia, letteralmente “studio dei fenomeni celesti”, è il ramo delle scienze dell’atmosfera e della Terra che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico. Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:

  • osservazione e misurazione delle variabili atmosferiche (a esempio velocità e direzione del vento, temperatura dell’aria, umidità e pressione atmosferica);
  • trascrizione, studio ed elaborazione dei dati rilevati su carte sinottiche o assimilando i dati attraverso modelli matematici che girano su calcolatori numerici. Dove in quest’ultimo caso viene prodotta la situazione meteorologica di un determinato momento, chiamata analisi;
  • prognosi futura a partire dalle carte sinottiche. Oppure facendo evolvere la condizione iniziale tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Meteo Valsusa e Valsangone. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.