Il programma della Regione Piemonte per la festa del 25 Aprile Una festa condivisa sul web

TORINO – L’anniversario del 25 Aprile grazie al sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione della Regione Piemonte e in collaborazione con la Città di Torino. Incontri, dirette streaming, podcast, proiezioni, spettacoli teatrali da seguire sui canali web del Polo del ‘900 e degli enti organizzatori fino al 29 aprile, cui si aggiungono percorsi a piedi nei luoghi della memoria e due mostre dedicate al reporter partigiano Felix De Cavero e a Nuto Revelli sotto i portici di Piazza della Repubblica.

LA FESTA

Per la 76^ volta scatta, con il 25 aprile, la Festa della liberazione del nostro paese dalla dittatura fascista e dall’occupazione nazista e la Fondazione Polo del ‘900 non manca di offrire una vasta gamma di occasioni di incontro, dibattito, riflessione perché nessuno dei molteplici significati di quel felice momento vada smarrito. Lo facciamo, cercando di sfuggire a quella sorta di ritualità liturgica che, nella sua forza. Nasconde qualche rischio perché, passate ormai quattro generazioni dall’evento. Il suono e il significato delle parole che allora mossero gli italiani a scegliere nuove vie di convivenza civile è inevitabilmente mutato. Sicché, oggi, oltre al riproporsi di pericoli che ci ricordano fasi della storia che si ritenevano superate per sempre. Si presentano nuove, impersonali e inedite forme di attacco alla libertà, alla democrazia.

INCONTRI

Il programma si apre sul tema della giustizia dopo gli orrori della guerra con I giorni della Liberazione di Torino e della “resa dei conti” con il fascismo, primo di tre incontri online sui canali social dell’Istoreto a cura di Istoreto. Nell’ambito del progetto Giustizia straordinaria e militare.

PROIEZIONI

A partire dal 16 aprile, in occasione del suo 50° anniversario, l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza presenta Resistenza e Deportazione, otto film su momenti cruciali della Liberazione, restaurati e messi a disposizione su www.ancr.to.it con schede e approfondimenti pensati per le scuole. Le proiezioni con ANCR continuano su streeen.org con l’anteprima del docufilm “Marzo” e con il film “Cichero” introdotti dagli autori, chiude “Libere” dedicato alle donne della Resistenza.

PERCORSI A PIEDI

Con i percorsi della memoria il Museo Diffuso della Resistenza invita a riscoprire luoghi e protagonisti della Resistenza torinese nelle circoscrizioni 2, 3, 5 in un percorso a tappe guidato. Il Museo Diffuso propone anche Resistere in città, quattro guide digitali, disponibili sui propri canali web, per visite in autonomia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.