Meteo Piemonte: possibili violenti temporali accompagnati da nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento Allerta gialla

TORINO – Meteo Piemonte: possibili violenti temporali accompagnati da nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento. Il transito di un’ondulazione instabile, associata all’ingresso di aria più fresca in quota, andrà a determinare un brusco peggioramento delle condizioni meteorologiche sulla nostra regione, con la possibilità per violenti temporali accompagnati da nubifragi, locali grandinate e forti ed improvvise raffiche di vento. Più nel dettaglio, sin dal mattino saranno possibili i primi acquazzoni e temporali di tipo pre-frontale sulla fascia montana e pedemontana alpina, mentre altrove annuvolamenti irregolari si alterneranno a schiarite anche ampie. A partire dalle prime ore del pomeriggio infiltrazioni di aria più fresca in quota provocheranno invece l’attivazione di forti temporali tra Torinese e Cuneese, in successivo spostamento verso Astigiano, Alessandrino, Biellese, Vercellese, Novarese e VCO (ovviamente trattandosi di temporali il coinvolgimento di queste aree sarà disomogeneo e ci saranno aree più colpite e altre meno). Stando alle ultime emissioni modellistiche i principali disagi sembrerebbero essere dovuti alle ingenti quantità d’acqua che cadranno in poche ore, causando allagamenti anche estesi. Più localmente ci potranno essere criticità anche per le forti ed improvvise raffiche di vento in uscita dai temporali (fino a 70-90km/h). Risulta invece più marginale il rischio grandine, con i chicchi che sono infatti previsti di piccole o al più medie dimensioni (1-3cm). Alla luce di queste considerazioni Arpa Piemonte ha emesso per la giornata di domani un’allerta gialla su tutta la regione per possibili; allagamenti, grandine, raffiche di vento, fulminazioni ed isolati fenomeni di versante. Le temperature subiranno una generale diminuzione, più accentuata nel pomeriggio, quando, in seguito ai temporali, si avvertirà un significativo ricambio d’aria. Seguirà poi un rapido miglioramento con ampi rasserenamenti a partire dalla tarda serata. Quella di oggi sembrerebbe dunque essere un’intensa perturbazione atlantica in grado di apportare significativi accumuli pluviometrici un pò su tutta la regione, dovrebbero infatti essere limitate le aree che avranno fenomeni deboli o del tutto assenti. Insomma una bella boccata d’ossigeno per le terre assetate, sperando ovviamente che non ci siano troppi danni. L’aggiornamento da Meteo Piemonteprevisioni meteo dettagliate per il Piemonte.

PREVISIONI METEO IN PIEMONTE

La meteorologia, letteralmente “studio dei fenomeni celesti”, è il ramo delle scienze dell’atmosfera e della Terra che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico. Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:

  • osservazione e misurazione delle variabili atmosferiche (a esempio velocità e direzione del vento, temperatura dell’aria, umidità e pressione atmosferica);
  • trascrizione, studio ed elaborazione dei dati rilevati su carte sinottiche o assimilando i dati attraverso modelli matematici che girano su calcolatori numerici. Dove in quest’ultimo caso viene prodotta la situazione meteorologica di un determinato momento, chiamata analisi;
  • prognosi futura a partire dalle carte sinottiche. Oppure facendo evolvere la condizione iniziale tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.