Mercoledì 5 maggio alle 7,40 su Rai3 per Buongiorno Piemonte il libro su Italia 61 di Susalibri Appuntamento Tv con l'editore della Valsusa

TORINO – Mercoledì 5 maggio alle 7,40 su Rai3 per la trasmissione Buongiorno Piemonte verrà presentato il libro su Italia 61 di Susalibri. Sessant’anni fa Torino diventava la capitale del mondo. Era il 6 maggio 1961 quando il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi inaugurava l’Esposizione Internazionale Italia ’61, organizzata per celebrare i cento anni dell’Unità. L’evento trasformò la schiva metropoli in una città vivacissima e ricca di attrazioni che richiamarono milioni di turisti: la monorotaia o treno-aereo, il cinema a 360 gradi, gli “ovetti” che sorvolavano il fiume, le crociere in battello, i bus a due piani, un luna-park grande come tre campi di calcio. Scritto con uno stile fresco e brillante, questo libro ripercorre, attraverso cronache. Illustrazioni, testimonianze e molte curiosità inedite, la storia di quella indimenticabile avventura che fu Italia ’61.

italia 61

A TORINO

Tra i protagonisti e promotori dell’iniziativa (Expo 1961) vi furono Giuseppe Pella, presidente del comitato Italia 61, l’allora sindaco di Torino Amedeo Peyron e Achille Mario Dogliotti, Presidente del Consiglio Direttivo. L’esposizione richiamò più di quattro milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo. Le attrazioni principali furono la Monorotaia di Torino, il Circarama, sistema di proiezione cinematografica a 360° della Walt Disney. La cabinovia che collegava in modo spettacolare, passando sopra il Po, il Parco del Valentino con il Parco Europa posto sulla collina di Torino a Cavoretto. Fu notevolmente migliorata l’illuminazione pubblica della città – e in particolare dell’area espositiva grazie ai moderni impianti progettati da Guido Chiarelli. Suscitò grande ammirazione l’illuminazione notturna del Giardino Roccioso al Parco del Valentino, realizzato nell’ambito della grande rassegna internazionale FLOR 61. Importantissimi i palazzi costruiti per l’occasione tra cui spiccano il Palazzo del Lavoro e il Palazzo a Vela.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.