Mattarella bis: Daniela Ruffino e Osvaldo Napoli “Mattarella miglior viatico per stabilità e crescita” La quinta elezione più lunga della storia repubblicana

ROMA – Nuova elezione per Sergio Mattarella come presidente della Repubblica. Spiegano Daniela Ruffino, deputata di Coraggio Italia e onorevole del Collegio Valsusa-Valsangone, e Osvaldo Napoli. “Mattarella miglior viatico per stabilità e crescita. Il presidente Sergio Mattarella è il miglior viatico per tutelare e garantire a livello internazionale il new deal di crescita e sviluppo intrapreso in questi mesi dall’Italia con il governo Draghi. Una figura di altissimo livello apprezzata a livello internazionale e soprattutto da tutto il popolo italiano. Auspichiamo che il presidente Mattarella superi la sua naturale riluttanza ad accettare un secondo mandato, per assicurare, ancora una volta, stabilità al Paese”.

IL PRESIDENTE BIS

I leader di maggioranza avevano chiuso l’intesa per una seconda elezione di Sergio Mattarella e così è avvenuto. La prima richiesta in qualche modo formale al Presidente della Repubblica era arrivata dal presidente del Consiglio, Mario Draghi: resti per “il bene e la stabilità del Paese“, gli avrebbe detto nel colloquio di venti minuti al termine della cerimonia al Quirinale di giuramento di un nuovo giudice costituzionale. I capigruppo della maggioranza sono poi saliti al Colle. Poi il voto e l’elezione per un secondo settennato.

L’ELEZIONE

Con la giornata di oggi, sabato 29 gennaio, l’elezione per il presidente della Repubblica del 2022 diventa la quinta elezione più lunga della storia repubblicana. I grandi elettori hanno impiegato più tempo solo per scegliere Giuseppe Saragat (13 giorni), Giovanni Leone (16 giorni), Sandro Pertini (10 giorni) e Oscar Luigi Scalfaro (12 giorni). Se anche fosse eletto oggi il nuovo inquilino del Quirinale saremmo già al sesto giorno superando per durata l’elezione di Antonio Segni, Giorgio Napolitano, primo e secondo mandato), Sergio Mattarella, Luigi Einaudi, Giovanni Gronchi e le due elezioni lampo di Francesco Cossiga e Carlo Azeglio Ciampi.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.