Crea sito

Avigliana: il gruppo del Nord Walking dell’Unitre di Grugliasco in visita di LODOVICO MARCHISIO

Unitre Grugliasco

AVIGLIANA – Il gruppo Nordic Walking dell’Unitre di Grugliasco, sotto la guida di Angela Coda Zabetta, giovedì scorso si è recato ad Avigliana. Per conoscere la cittadina medioevale e i suoi tanti aspetti naturalistici. L’attività del gruppo oltre ad esercitare un’attività sana e naturale. Questa può essere praticata ovunque, in tutto l’anno e a tutte le età. Per chi ritiene di approfondire però anche la conoscenza delle bellezze paesaggistiche, storiche e artistiche di luoghi non distanti ma alle volte poco conosciuti. Al camminare insieme in silenzio o chiacchierando. Cercando di eliminare lo stress e di liberare la mente dai problemi quotidiani che ci assillano, si vogliono unire tali scoperte. Uno dei tanti obiettivi dell’Unitre. All’alternarsi di passi e movimenti si scoprono così gli aspetti culturali dei siti visitati.

IL GRUPPO NORD WALKING DELL’UNITRE DI GRUGLIASCO

Il gruppo, venuto a conoscenza delle molteplici attività che Avigliana svolge anche nel settore escursionistico, ha interpellato il consigliere comunale Arnaldo Reviglio. Quindi anche nelle qualità di socio CAI e narratore FAI, per approfondire le conoscenze del territorio. Si è partiti dai parcheggi di Via Oronte Nota dopo una sintetica illustrazione di Avigliana e del Borgo San Pietro. Poi si è giunti al Santuario Madonna dei Laghi dove tra l’altro si sono ammirati il trittico del Defendente Ferrari, la decorazione della cupola di Bernardino Galliari. Anche l’originario pilone votivo raffigurante l’immagine di una Madonna del latte. Si è poi proseguiti per la parte più naturalistica a cominciare dalla sponda est del Lago Grande. Sulla pista circumlacuale si sono incontrati molti uccelli acquatici e oltre agli svassi e ai germani reali si sono potuti ammirare due esemplari di maschi di anatra mandarina. Una nuova presenza già segnalata come eccezionale ma con frequentazioni ormai assodate, frutto d’incaute introduzioni effettuate dall’uomo.

Unitre Grugliasco

IN VISITA AD AVIGLIANA

I proprietari che non sapevano più cosa farsene hanno abbandonato questi animali, ormai diventati domestici, auspicando per loro un ritorno alla vita selvatica. Nelle soste si sono brevemente descritti i vari siti e le relative caratteristiche. Il centro velico e attività sportive sostenibili sul lago, balneabilità. Quindi la vecchia fabbrica dei motoscafi distrutta da un incendio, sede del Parco con i retrostanti fabbricati simbolo di archeologia industriale dell’ampliamento del Dinamitificio Nobel. Poi la Palude dei Mareschi, collina intermorenica con il Monte Capretto e con Pera Piana e le Rocce Rosse. Il tempo a disposizione per la visita escursionistica si stava esaurendo e si è così deciso di approfondire il centro storico in altra occasione. Si è poi transitati per Via Monte Pirchiriano per poter ammirare una coltura insolita dalle nostre parti: i capperi su un vecchio muro ben esposto al sole.

Unitre Grugliasco

ALLA CAPPELLA DI SAN GRATO

Presso la Cappella di San Grato si è imboccata Via Oscar Borgesa e si sono ammirati gli imponenti ruderi sovrastanti del Castello Sabaudo attraversando il Borgo Paglierino con la medievale Porta Feronia. Attraverso via San Pietro con la “Filatura”, gli antichi pozzi, l’imponente scalinata della vecchia chiesa romanica con successive decorazioni in stile gotico e la Porta San Pietro, si è così giunti al parcheggio. La comitiva molto soddisfatta per l’interessante giornata trascorsa si è subito prenotata per replicare la bella esperienza con altra passeggiata nei siti storici.