Domenica l’arcivescovo Cesare Nosiglia fa il suo ingresso nella Diocesi di Susa Il 27 ottobre alle 15.30 in Cattedrale a Susa

Cesare Nosiglia(foto Massimo Masone)

SUSA – Domenica 27 ottobre alle 15.30 in Cattedrale di San Giusto a Susa l’arci vescovo Cesare Nosiglia presiederà la Santa Messa d’inizio ministero come Amministratore apostolico. Parteciperanno le autorità politiche e militari della Valsusa. “Il mio compito sarà quello di favorire un percorso di comune impegno pastorale delle due diocesi di Torino e di Susa“. Così ha dichiarato Nosiglia. “In Piemonte, questa disposizione è la seconda, dopo le diocesi di Cuneo e di Fossano, che hanno già un solo vescovo. Non si tratta di un accorpamento, perché le due diocesi restano tali, ma di una unione di entrambe con lo stesso vescovo“.

susa cattedrale

I VESCOVI DI SUSA

A partire dal 1778 troviamo Giuseppe Francesco Maria Ferraris di Genola, poi dopo la soppressione, ecco Giuseppe Prin e Francesco Vincenzo Lombard, Pietro Antonio Cirio, Pio Vincenzo Forzani e Giovanni Antonio Odone. Arriviamo al 1866 con Federico Mascaretti a cui successe il Beato Edoardo Giuseppe Rosaz. Quindi Carlo Marozio e Giuseppe Castelli, poi Umberto Rossi e Umberto Ugliengo. Ecco Giovanni Giorgis e Giuseppe Garneri. Gli alltimi due sono stati Vittorio Bernardetto e Alfonso Badini Confalonieri. Cesare Nosiglia è il diciassettesimo Vescovo di Susa. Monsignor Badini Confalonieri intanto ha annunciato che si stabilirà a Bardonecchia.