La meravigliosa gita al Lago Piccolo di Avigliana Il 6 maggio ci sarà la traversata dei Laghi di Avigliana e Sentiero CAI 150

di LODOVICO MARCHISIO

AVIGLIANA – Il 6 maggio il pullman ci lascerà all’inizio del sentiero del Parco Naturale del Lago Piccolo presso il parcheggio denominato FIPS, dove vi è il punto di Ristoro “la Zanzara” posto all’interno del parco. Da qui per la sponda ovest del lago (un’oasi protetta d’incredibile bellezza paesaggistica) percorreremo tutta la sua sponda  portandoci al passaggio pedonale che collega il Lago Piccolo con il Lago Grande, ove  percorreremo dal suo inizio il sentiero circumlacuale del Lago Grande (quota 350 m) dove vi sono diversi pontili galleggianti sull’acqua.

Una passeggiata entusiasmante

Percorsa tutta la sponda del Lago Grande si sale al Monte Capretto sulla cui cima vi sono due tavole d’orientamento, si prosegue per la “Pera Piana” (significativa figura geologica residuo della glaciazione) per lambire poi le pareti del “Roc di Pera Piana” (caratteristico monolito alto 18 m). Si raggiunge poi la cima delle Rocce Rosse (anche qui vi sono due significative tavole d’orientamento) per poi scendere all’intaglio o colletto del Culatè che permette con un tratto attrezzato con gradini e corrimano di raggiungere la cima del Monte Pezzulano sulla cui vetta vi sono i ruderi del Castello Sabaudo. Quota massima della traversata (474 m). Discesa per il sentiero turistico del retro in piazza Conte Rosso ove vi è il municipio. Visita del Centro Storico con discesa alla stazione di Avigliana (altra variante della gita) così potranno unirsi anche coloro che desiderano usufruire del treno e soprattutto è un posto di carico ideale per il bus, che ci permetterà di vedere accuratamente i punti più significativi del Borgo Medioevale di Avigliana. Ore 5.30  Difficoltà E – Dislivello totale (Sali scendi circa 250 m).

I capi gita saranno: Lodovico Marchisio (AE), Giampiero Salomone (AE) e Maria Tamietti (ASE), con la gradita collaborazione di Arnaldo Reviglio (consigliere comunale di Avigliana e socio del CAI locale).