La Challenge Corsa Stellina si corre, appuntamento sotto il Rocciamelone La corsa in montagna il 22 e 23 agosto

Corsa Challenge Stellina(foto stellinarace.it)

La Botega del Gelatè

SUSA – Torna il Challenge Corsa Stellina, gara di corsa in montagna sotto il Rocciamelone. Si svolgerà il 22 e 23 agosto prossimi. Arriva così dopo l’emergenza Coronavirus la trentaduesima edizione del Memorial Partigiani Stellina. Quest’anno la gara sarà anche prova unica del Campionato Italiano Assoluto di Specialtà per Categone Juniores, Promesse e Seniores. Il calendario della gare è stato annunciato della Federazione Italiana di Atletica Leggera dopo per la ripresa post pandemia. Anche i Campionati Individuali e il Campionato per Retail Cadetti potrebbero svolgersi tra Mompantero e Venaus grazie all’organizzazione dell’Atletica Susa Adriano Aschieris. E così sulla base delle disposizioni contenute nel Decreto gli atleti di interesse nazionale, così come definiti dalla FIDAL potranno riprendere la propria attività di allenamento, all’interno di impianti aperti nelle modalità stabilite dal Governo.

IL RICORDO DELLA STELLINA

Giulio Bolaffi fu comandante della 4ª divisione alpina Giustizia e Libertà Stellina. Nato nel capoluogo piemontese da Alberto e Vittoria Foa. Cominciò ad aiutare il padre, fondatore dell’azienda, affrontando nel frattempo gli studi classici al Liceo d’Azeglio di Torino e la laurea in giurisprudenza. Nel 1933 sposò Palmina Seghesio con cui ebbe due figli, Stella e Alberto. A seguito della promulgazione delle cosiddette leggi razziali i fratelli emigrarono. Giulio, rimase in Italia, divenendo, dopo l’8 settembre, partigiano nella Valle di Lanzo, con il nome di battaglia di Boni. In seguito il Comitato di Liberazione Nazionale gli assegnò l’alta Valsusa e il suo nome divenne Aldo Laghi. A capo della Divisione Stellina, combatté in Valsusa fino al 26 giugno del 1945. Pur rifiutando per sé e per la formazione partigiana da lui comandata ogni caratterizzazione politica. Aderì alle Formazioni di Giustizia e Libertà, sottolineando che si trattava di un’adesione “a carattere tipicamente militare non…vincolata ad alcun programma di partito“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!