A Condove la Festa del 25 Aprile con il vescovo Cesare Nosiglia e le associazioni d’arma "Non dobbiamo dimenticare il sacrificio, non dobbiamo perdere la bussola e mantenere alti i valori della libertà"

feb banner

CONDOVE – A Condove domenica 25 aprile per la Festa della Liberazione l’ospite d’onore è stato l’arcivescovo Cesare Nosiglia. Ospite della Parrocchia di san Pietro in Vincoli e dell’amministrazione il monsignore ha celebrato la messa in parrocchia a ricordo dei caduti. Dopo la celebrazione di rito e la tradizionale foto sulla gradinata della chiesa le autorità si sono spostate al Parco della Rimembranza. Al suono del sax è stato ascoltato l’inno nazionale e il silenzio. Il presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Danilo Bonavero ha ringraziato i presenti in un’edizione ancora sotto tono per la pandemia Covid. A portare la corona dall’alloro sull’altare del monumento quest’anno sono stati la madrina e un socio dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione Condove-Borgone. In piazza il Luogotenente della Stazione di Condove e i rappresentanti della associazioni d’arma e un pubblico ridotto. Spiega l’onorevole Daniela RuffinoUna bella giornata per il paese e la sua memoria storica“.

NATO IN UN PAESE DI PARTIGIANI

Monsignor Nosiglia, al quale è stata consegnata la tessere dell’ANPI locale, ha ricordato le sue origini. “Sono nato nel comune di Rossiglione sulla montagne della Liguria. Fu luogo di atrocità e uccisioni di molti partigiani, come mio zio, di cui porto il nome. Sono dunque molto sensibile e partecipe a questa Festa Nazionale. Non dobbiamo dimenticare il sacrificio, non dobbiamo perdere la bussola e mantenere alti i valori della libertà, del libero arbitrio della fratellanza. Ringrazio la comunità di Condove che sempre mi accoglie con amicizia”. La cerimonia del 25 Aprile che era iniziata al mattino con la deposizione di fiori in tutti i monumenti del paese, e proseguita con il discorso del sindaco di Condove Jacopo Suppo. Si chiude così per il secondo anno una manifestazione che vive tra il ricorso, la storia e le esigenze di distanziamento per il Covid.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.

condove 25 aprile