Il Ponte tibetano di Cesana Claviere è il ponte sospeso più lungo del mondo Col fiato sospeso, informazioni e accesso

Ponte tibetano Claviere

CESANA TORINESE – CLAVIERE – Il Ponte tibetano di Cesana Claviere è il ponte sospeso più lungo del mondo. Misura infatti 544 metri, ad un’altezza da terra di circa 30 metri. Il percorso che attraversa le Gorge di San Gervasio è costituito dalla successione di tre ponti in cavi. Il percorso inizia con il primo ponte (70 metri) che attraversa la Gorgia in senso perpendicolare al suo corso, per poi innestarsi sul ponte principale, che da questo punto in poi segue in senso longitudinale il corso delle Gorge di San Gervasio ad un’altezza di 30 metri. Alla fine del secondo ponte, un sentiero porta al terzo ed ultimo ponte, lungo 90 metri e alto 90 metri da terra.

INFORMAZIONI

  • Tempo medio di percorrenza 1.30 h. In alternativa al sentiero è possibile raggiungere il terzo ponte percorrendo la via ferrata.
  • Tempo totale medio di percorrenza 2.30 h.
  • Aperto tutti i week end dei mesi di giugno e settembre
  • Aperto tutti i giorni dei mesi di luglio e agosto
  • Partenze dalle 9.00 alle 16,30
  • In caso di maltempo il ponte rimarrà chiuso
  • Non è necessario prenotare, ma è consigliato per gruppi superiori alle 10 persone
  • Info: 337 219600
  • Tutte le informazioni sul sito e Facebook

ATTENZIONE

Durante tutte le fasi preliminari (accesso alla cassa, vestizione imbragatura, briefing) è obbligatorio indossare la mascherina. Il ponte si può invece percorrere senza mascherina rispettando le misure di distanziamento interpersonale. Per motivi logistici non è possibile far percorrere il giro dei ponti a più di 100 persone contemporaneamente, per evitare sovraffollamento. E per garantire così a tutti la giusta tranquillità per gustarsi al meglio lo splendido ambiente montano in cui i ponti sono situati. Di conseguenza nelle giornate di sabato e domenica è possibile che si debba attendere qualche ora per intraprendere la emozionante attrazione. Il suggerimento è quello di evitare di recarsi nelle ore di punta (dalle 10.30 alle 14) per le possibili lunghe attese.

IL PONTE TIBETANO

Il Ponte Tibetano non è un parco giochi di libero accesso e di libero utilizzo. Ma è un percorso acrobatico in altezza tra le pareti rocciose che formano le Gorge di San Gervasio. Tale percorso se non affrontato nel modo corretto e con le idonee attrezzature e materiali previsti e sotto il controllo dello staff addetto può essere molto pericoloso per la propria e l’altrui incolumità. Detto percorso è costituito da funi metalliche e gradini per il camminamento in metallo grigliato. Il ponte deve essere percorso con l’ausilio di apposite attrezzature di sicurezza composte da imbrago, casco, longes. Forniti prima dell’inizio dell’attività dal personale del Ponte. O comunque se di proprietà dell’utente, controllati dalla Guida Alpina. L’attrezzatura viene indossata nelle aree di briefing con il supporto dei nostri operatori tra i quali è sempre presente una Guida Alpina e deve essere utilizzata nel rispetto delle regole di sicurezza indicate durante il briefing o spiegazione iniziale terra. Il Ponte è aperto sia agli adulti che ai bambini (altezza minima 1.20 cm, età minima 6 anni) e ai ragazzi minorenni sotto sorveglianza e controllo di un maggiorenne. Accedendo ai percorsi tutti gli utenti accettano implicitamente e nella sua totalità il regolamento.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!