Il Lions Club Susa Rocciamelone ha consegnato ufficialmente il libro “Quello che rimane del Piccolo Principe nella malattia” "Abbiamo pensato ad un libro, che potesse raccontare l’esperienza del laboratorio"

lions

SUSA – Come annunciato il Lions Club Susa Rocciamelone ha consegnato ufficialmente il libro “Quello che rimane del Piccolo Principe nella malattia“. Hanno partecipato alla giornata il Governatore del distretto 108Ia1 Giancarlo Somà, il presidente del Club Susa Rocciamelone Maria Teresa Vivino e il presidente zona B Rossella Molina. La direttrice della struttura Graziella Muscatello con il dottor Pierangelo Giorio hanno partecipato dando spessore e autorevolezza alla consegna. L’edizione esce per Sillabe di Sale. E’ un progetto Lions. Tutto è iniziato nel 2018. Con la donazione di libri di lettura alla comunità “I Pini” di Susa, come avvicinamento alla realtà comunitaria psichiatrica e primo approccio conoscitivo agli ospiti.

I LIONS

Racconta il presidente del Lions Club Susa Rocciamelone, Maria Teresa Vivino. “Ho tenuto insieme ai soci del nostro club, che a rotazione partecipavano attivamente nella gestione del gruppo un laboratorio di scrittura creativa. Pensavamo potesse essere un service che sarebbe terminato con il termine del laboratorio, che sarebbe servito come attività creativa e ricreativa per gli ospiti. L’esperienza è stata talmente arricchente, grazie all’enorme lavoro del gruppo di ospiti della comunità, che abbiamo deciso di restituire loro un pochino del vissuto letterario. Abbiamo pensato ad un libro, che potesse raccontare l’esperienza del laboratorio, la realtà della comunità e il vissuto degli ospiti attraverso i loro stessi dettagli artistici e letterari”.

lions

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.