Il Comune di Rivalta contro la pena di morte La città aderirà alla giornata internazionale “Cities for Life” – Città contro la pena capitale

Pena morte

RIVALTA – Il Comune di Rivalta contro la pena di morte. Il Consiglio Comunale di Rivalta, con delibera n.55 del 30/11/2020 ha preso importanti iniziative contro la pena di morte. Ha infatti impegnato la Giunta ed il Sindaco ad inserire il comune nella lista delle città per la vita. Nonché ad aderire alla giornata del 30 novembre, individuando un monumento da illuminare. Promuovendo iniziative pubbliche, anche in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio.

CITIES FOR LIFE

Questa manifestazione, organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio, vede ogni anno la partecipazione di centinaia di città in tutto il mondo. Le quali illuminano un proprio monumento in simbolo di opposizione alla pena di morte. Si tiene il 30 novembre, perché quel giorno, nel 1786, il Granducato di Toscana fu il primo Stato al mondo ad abolire la pena capitale. Oggi l’utilità di questa sanzione penale è largamente messa in dubbio. Nonostante questo è ancora praticata in un Paese europeo: la Bielorussia. Nel mondo le esecuzioni sono ancora troppe. Il Comune di Rivalta si impegna quindi a promuovere l’abolizione di questa brutalità anacronistica.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Testo di Andrea Carnino. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!