Giaveno, il progetto “Stare nel tempo, aprire orizzonti” Quattro incontri per leggere l'esperienza Covid e guardare oltre

GIAVENO – Il progetto “Stare nel tempo, aprire orizzonti” a Giaveno, comunicato dal sindaco Carlo Giacone. L’Associazione “Semi di speranza” in collaborazione con la Città di Giaveno, il Servizio Socio Assistenziale e soggetti diversi del volontariato locale (Croce Rossa, Caritas) ha partecipato al bando della Fondazione San Paolo “Insieme andrà tutto bene”. Con il progetto “Resta a casa… a te ci pensiamo noi!” Risultando tra i beneficiari di un contributo economico. Tra le azioni progettuali, la creazione di un gruppo di lavoro che, nei mesi scorsi, periodicamente, si è riunito progettando e portando avanti attività volte ad implementare le iniziative sorte nel periodo emergenziale. Sostenendo soprattutto coloro che si sono trovati in condizione di difficoltà o fragilità.

LE PROPOSTE

Diverse le proposte realizzate: la creazione di una banca dati al fine di individuare persone o nuclei familiari in difficoltà. Poi mappatura dei bisogni del territorio, implementazione dei servizi di supporto (consegna buoni spesa, assistenza al domicilio, acquisto farmaci etc.). Inoltre attivazione di inserimenti lavorativi, attività di formazione e informazione, attivazione di uno sportello psicologico.Le azioni sono rivolte alle persone. Persone che si sono trovate in difficoltà a causa della pandemia. Persone che hanno saputo farsi aiutare e sostenere e che, nella maggior parte dei casi, hanno ripreso il loro percorso di vita.

IL PROGETTO

Il lavoro dei mesi scorsi è stato intenso. Con la consapevolezza che è importante talvolta fermarsi per lasciare spazio alle riflessioni rispetto a quello che è stato e che sarà. Se si vuole creare uno spazio di confronto in cui condividere e ascoltare storie. Ora, come ulteriore passo per abitare questo tempo, ha preso vita a Giaveno il progetto “Stare nel tempo, aprire orizzonti”, quattro incontri per leggere l’esperienza COVID e andare oltre. Uno spazio in cui poter riflettere su quanto accaduto nei mesi scorsi attraverso il racconto dei relatori. I quali, a seconda del ruolo e delle esperienze, porteranno la loro testimonianza. Ma soprattutto un tempo in cui, a partire dall’esperienza vissuta e con la consapevolezza che non è stata una parentesi, ci viene chiesto di indagare a fondo per scoprire possibilità altre.

DIVERSE STORIE

Il racconto di storie diverse, di operatori, volontari, persone, amministratori, dirigenti, professionisti. I quali hanno lavorato per la collettività riuscendo a far emergere quelle reti di solidarietà che caratterizzano il nostro territorio. E che sono state fondamentali in un periodo in cui tutte le sicurezze e le certezze si sono perse. Reti di persone e di servizi, che hanno permesso la ripartenza. E che ad oggi continuano il loro lavoro nella consapevolezza che solo attraverso la condivisione di idee, risorse e progetti si possono affrontare le difficoltà. Persone nel tempo che guardano ad orizzonti nuovi.

INFORMAZIONI

Tutti coloro che sono interessati a partecipare alle serate possono iscriversi secondo le modalità descritte nel volantino da cui desumere altresì le date e le modalità di svolgimento degli incontri. Per maggiori informazioni in merito è possibile contattare:
• Associazione “Semi di Speranza” 3518561235
• Comune di Giaveno – Ufficio Socio Scolastico 0119326411

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!