Giaveno, due donne positive al Coronavirus Una donna ricoverata in una struttura ospedaliera

GIAVENO – Giaveno, due donne positive al Coronavirus. Il sindaco di Giaveno, Carlo Giacone, ieri ha pubblicato il bollettino riassuntivo della settimana dal 22 al 28 agosto. Il numero dei cittadini residenti a Giaveno attualmente positivi è 2. I cittadini residenti a Giaveno in fase di guarigione sono 0. Dall’inizio della crisi e fino alla data odierna il numero di cittadini residenti a Giaveno deceduti con il Coronavirus è di 7. I cittadini residenti guariti sono 70. “Anche per questo venerdì devo aggiornare il numero dei contagi su Giaveno. Al momento abbiamo 2 positivi in Città. Sono due donne. Una signora di circa 70 anni di cui vi avevo già dato comunicazione la volta scorsa, che è in quarantena a domicilio e il cui esito dei tamponi effettuati sui familiari in settimana è stato fortunatamente negativo. Poi si è aggiunta un’altra donna di 79 anni che è stata ricoverata nel reparto Covid in una struttura ospedaliera della Provincia“.

CONTAGI IN AUMENTO

Il sindaco di Giaveno in merito alla situazione Coronavirus prosegue. “Posso segnalarvi inoltre che ci sono una decina di nostri concittadini in isolamento fiduciario per rientri dall’estero e sono in attesa del risultato del tampone o di sottoporsi all’esame. In Italia la situazione continua a peggiorare, come era prevedibile. Nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 1462 positivi. In Piemonte va un po’ meglio di altre Regioni. Ma anche qui i numeri iniziano ad aumentare in maniera costante. Tra sabato scorso e oggi si sono registrati 434 nuovi contagi (circa il doppio rispetto alla settimana scorsa). I ricoverati in terapia intensiva sono 6 (+2 rispetto all’ultimo bollettino) e i ricoverati in altri reparti sono 82 (-3 rispetto allo scorso bollettino). Le persone in isolamento domiciliare sono 1258″.

RIENTRI DALL’ESTERO

Vi comunico nuovamente le modalità per segnalare i rientri dall’estero. Il Governo ha disposto l’esecuzione del tampone per i cittadini che rientrano dalle vacanze all’estero nei paesi Grecia, Spagna, Malta e Croazia. Chi rientra in aereo trova il tampone a Caselle o negli altri aeroporti. È importante però segnalare al proprio medico di base, per la propria salute e ancor di più per quella dei famigliari o amici, se si dovessero utilizzare altri metodi per viaggiare. E quindi non si viene sottoposti ai tamponi nei luoghi attualmente presidiati. La nostra Asl ha disposto una mail dedicata e un numero di telefono. Invito chi rientra a essere responsabile, contattare l’Asl e attendere in isolamento prima il tampone e poi l’esito. È molto importante.È un segno di responsabilità attendere l’esito del tampone prima di incontrare persone. Ricordo inoltre che non rispettare l’isolamento fiduciario è un reato passibile di sanzione penale”.

I CONTATTI

La e-mail è ‪rientriestero@aslto3.piemonte.it‬ e consente di prenotare il tampone con alcuni giorni di anticipo. Semplicemente comunicando alcuni dati: cognome e nome, data di nascita, codice fiscale, data e paese di provenienza, giorno del rientro e numero di cellulare al quale la stessa Asl comunicherà data e orario di prenotazione del tampone. C’è anche un recapito telefonico, al quale risponde personale medico del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica: ‪011 9551944‬, attivo ‪dal lunedì al venerdì‬ dalle 9 ‪alle 17‬. ‬‬‬‬‬‬‬‬Maggiori info al link: https://www.regione.piemonte.it/…/coronavirus-rientro-italia. Il sindaco di Giaveno sulla situazione Coronavirus conclude. “Rispettiamo l’isolamento fiduciario e comunichiamo con il medico di base o con l’ASL per chiedere informazioni circa la necessità di sottoporsi al tampone“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Elezioni a Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!