Giaveno: domenica la 22esima edizione di Maggionatura Tra fiori, laboratori creativi, ambiente, storia

GIAVENO – Torna questa domenica la 22 esima edizone di Maggionatura a Giaveno. La tradizionale manifestazione che apre l’estate è promossa dagli Assessorati al Commercio ed Artigianato, Scuola, Cultura, Turismo e Spettacolo  (vedi programma). Protagonisti i prodotti della Val Sangone, insieme alle attività florovivaistiche, che daranno un “effetto giardino” al centro storico. Un’iniziativa in collaborazione con l’Associazione Centro Storico Giaveno. Durante la giornata saranno aperti al pubblico l’antico Mulino della Bernardina di borgata Buffa (Vittorio Emanuele II 260), dotato di macine in pietra ancora funzionanti. E il Mulino “Du Detu”  (via Beale 8) del 1218. Entrambi saranno aperti dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

NON MANCA L’ARTE

La 22 esima edizione di Maggionatura a Giaveno lascia spazio anche all’arte. Al via la terza edizione di “Giaveno Che Scrive“, angolo degli scrittori e degli editori in via XX Settembre. Affiancata da “Artisti in Festa”, esposizione all’aperto di opere pittoriche di artisti del territorio. Ancora, davanti alla Chiesa dei Batù domenica 14 alle 11 Arte In Movimento allieterà la manifestazione con un saggio di danza. Sempre in via XX settembre presentazione del libro “Pomodori da terrazzo” di Antonella Mariotti e Chiara Priante con la conduzione di Alessandra Maritano, giornalista. In questa area sarà presente uno stand di manufatti ricamati dell’Associazione Giaveno Ricama che aprirà  anche le porte alla propria sede.

EVENTI COLLATERALI

In piazza Mautino saranno esposti i disegni degli studenti delle classi II e III D, E ed F del professor Luigi Stoisa dell’I.C. “Francesco Gonin” per il concorso “Giaveno, un mondo di pane” dedicato al manifesto di Giaveno Città del Buon Pane 2017. Sempre domenica Giaveno sarà meta di uno dei percorsi primaverili del programma “Gran Tour. Il Piemonte ai tuoi piedi”. Un progetto di visita accolto da Torino Città Capitale Europea che prevede  la scoperta del Giardino Botanico Rea al mattino e  il percorso guidato nel parco di Palazzo Marchini a Giaveno al pomeriggio con annessa visita alla mostra  “Omaggio a Giuseppe Ratti. L’uomo dei giardini“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!