Giaveno: contro lo spopolamento servono interventi fiscali di vantaggio La proposta dell'onorevole Daniela Ruffino

GIAVENO – Contro lo spopolamento servono interventi fiscali di vantaggio a Giaveno e in tutta la Val Sangone. Daniela Ruffino parla dell’argomento. “Una flat tax e una fiscalità di vantaggio mirata per contrastare lo spopolamento della montagna. Per aiutare chi sceglie di vivere e lavorare nelle aree marginali del paese a non essere costretto a trasferirsi. Allo stesso tempo, bisogna avviare anche un programma di semplificazioni amministrative, cercando di superare meccanismi difficili da gestire come quello della fatturazione elettronica. Dove ci sono evidenti problemi di digital device, andrebbe applicata gradualmente”.

SONO NECESSARI INTERVENTI FISCALI

La proposta sugli interventi fiscali che ha lanciato la deputata di Giaveno di Forza Italia è condivisa da altri esponenti. “E’ giunto il momento di aprire una vera e propria “agenda” di interventi per aiutare la montagna.  La legge sui piccoli comuni è ancora ferma. Non si può accelerare la digitalizzazione della P.A e dei servizi fiscali on line se prima non vengono create le infrastrutture sul territorio. Il grido d’allarme che arriva dalle piccole imprese territoriali non deve restare inascoltato: servono incentivi fiscali veri e studiati sulle esigenze di chi garantisce servizi importanti nelle zone periferiche. Continuare a rimandare questi interventi – conclude la deputata di Forza Italia – significa contribuire ad accelerare il processo di desertificazione dei territori montani”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!