Crea sito

Fuga di gas a Rivoli, traffico bloccato nel centro della città Più squadre dei Vigili del Fuoco e i tecnici del gas sono entrati in azione

RIVOLI – Fuga di gas a Rivoli stamattina 7 novembre nel centro della cittadina tra Corso Susa, Corso Torino e Viale Nuvoli. Più squadre dei Vigili del Fuoco e i tecnici del gas sono entrati in azione assieme alla polizia municipale. E’ arrivato sul posto anche il sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli. La perdita è stata individuata e prontamente si è provveduto alla risoluzione del problema, affinché la viabilità ritornasse nella norma. Molta è stata la paura degli abitanti e degli automobilisti. Non vi è però stato pericolo per le persone, in quanto il gas si è disperso nell’aria. La zona interessata è un importante snodo del traffico cittadino e dunque si sono formate lunghe code. Intorno alle 13.40 la rotonda è stata riaperta al traffico. Resta solamente chiuso l’accesso al viale Nuvoli, dove è stata localizzata la perdita.

IL NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112

I Vigili del Fuoco possono essere contattati con il numero unico di emergenza 112. Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è un corpo civile della Repubblica italiana dipendente dal Ministero dell’interno. Interviene nel soccorso pubblico e fa anche parte del servizio nazionale di protezione civile. Oltre al contrasto e alla prevenzione degli incendi, ha diverse funzioni di soccorso pubblico e di difesa civile. In alcuni casi si occupa anche di polizia amministrativa e di polizia giudiziaria. In particolare i Vigili del Fuoco esercitano attività di vigilanza sulla prevenzione incendi di costruzioni, impianti, apparecchiature e prodotti.

Fra le competenze principali vi è l’individuazione delle cause degli incendi per stabilire se si tratti di atti dolosi. Tra i compiti rientrano la salvaguardia di persone, animali e beni, il soccorso tecnico urgente. Inoltre il Corpo si adopera per garantire la sicurezza dello stato in casi di emergenza o minacce chimiche, batteriologiche, radiologiche e nucleari. In particolare, nel caso degli incendi, la competenza riguarda anche quelli di tipo boschivo.