Crea sito

(FOTO) Elezioni a Villar Dora, la lista di Giorgio Baratta ha presentato il programma elettorale "Un gruppo unito e professionale con idee concrete e di sviluppo"

VILLAR DORA – Il gruppo della lista “Per Villar Dora, tradizione e progresso” ha presentato ai cittadini il programma con il quale si presenta per l’amministrazione del paese. Tutti i candidati, oltre Giorgio Baratta, hanno spiegato i vari punti essenziali di quella che si prefiggono essere, in caso di vittoria, la loro azione nei vari ambiti amministrativi. “E’ un programma concreto ed ambizioso – spiega Baratta – che tutti insieme abbiamo sviluppato dopo avere coinvolto i cittadini e le associazioni“.

Nel programma, spiegato davanti ad una grande platea, c’è il miglioramento dei servizi sanitari sul territorio con particolare riferimento alle fasce più deboli e agli abitanti delle frazioni e delle borgate  interagendo con l’Azienda Sanitaria Locale TO3 ed il CON.I.S.A., si pensa ad azioni concrete per una più capillare assistenza ad anziani e bisognosi anche attraverso la promozione di attività capaci di migliorare gli stili di vita dei cittadini. Il candidato a sindaco ha spiegato che c’è l’intenzione di: “reperire dei fondi da destinare ad un contributo temporaneo per l’accoglienza in una struttura in caso di necessità per persone anziane non autosufficienti in stato di bisogno“.

UN’AREA PER I CAMPER

C’è poi il potenziamento dei rapporti con i cittadini e i professionisti in relazione alle pratiche edilizie gestite dall’ufficio tecnico e azioni volte ad incentivare un’edilizia sostenibile e, sempre nell’ambito del territorio, bisogna individuazione un’area comunale da utilizzare come parcheggio Camper e Camper Service. C’è in animo di creare un’area riservata per amici a quattro zampe da realizzane conformemente alle norme a debita distanza da aree abitate. “Abbiamo in programma di trasformare in Parco Naturale Comunale della Seja una vasta area di proprietà comunale posta sul costone che unisce San Pancrazio a Torre del Colle” hanno spiegato i candidati. In programma c’è la promozione di progetti specifici con il coinvolgimento delle associazioni e degli artigiani e quella d’incontri per sensibilizzare i giovani sulla prevenzione di fronte a  comportamenti a rischio.

IL RISCATTO CULTURALE DEL TERRITORIO

La lista si è impegnata nell’organizzazione di varie competizioni sportive all’interno in paese, come corse podistiche, passeggiate, sia a piedi che in bicicletta, escursioni, rally escursionistici, marce alpine di regolarità e, attività natatorie in collaborazione con la piscina Valmessa. “Vogliamo realizzare un vero e proprio riscatto culturale del territorio delle borgate attraverso attività ed eventi specifici con lo scopo di favorire la riscoperta e la valorizzazione dei questi luoghi” hanno concluso. Per chi volesse approfondire maggiormente il programma è possibile visitare la pagina Facebook o contattare i candidati.