Exilles: nel Forte un percorso sonoro articolato in visita Installazione ideata da Fabrizio Vespa e curata a livello sonoro da Simone Campa

EXILLES – Exilles: nel Forte un percorso sonoro articolato in visita (Centro Culturale Diocesano).

UN PERCORSRO DI VISITA AL FORTE DI EXILLES

Gli ambienti del Forte di Exilles si trasformano in luoghi pensati per raccontare la storia della Via Francigena in modo dinamico e immersivo esattamente come richiede l’attività sia fisica che mentale del camminare, dell’attraversare e di raggiungere nuove destinazioni. Gli spazi, le mura, le pietre, le scale, i cortili, testimoni secolari della vita che è transitata tra queste sponde montane prendono letteralmente voce e si raccontano in prima persona grazie a un circuito di dispositivi sonori e interattivi.

UN PERCORSO

Infatti, per l’occasione è stato realizzato un percorso articolato all’interno di questa imponente fortificazione attraverso l’allestimento di una serie di “stazioni sonore interattive” ognuna delle quali grazie al ricorso a linguaggi multimediali e installativi illustra alcuni momenti significativi di questo cammino, esistente fin dalla notte dei tempi, riattualizzandolo e contaminandolo con suggestioni contemporanee e più emotive, legate al tema del viaggio in generale. La Via Francigena, attraverso questa installazione ideata da Fabrizio Vespa e curata a livello sonoro da Simone Campa, si racconta al Forte di Exilles in prima persona e ha una sua voce grazie all’attrice torinese Manuela Grippi.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.